Dott.ssa Michela Da Prato

Dott.ssa Michela Da Prato

psicologo, psicoterapeuta, mediatore familiare

Odio il mondo Odio questa società

Ciao, sono lisa. Per quanto io ami disegnare, disegno solo cose tristi. Non sono più in grado di disegnare un espressione realistica. I miei disegni sono pieni di sangue, morti , persone se parti del corpo . I miei personaggi hanno sempre un espressione disperata , piangono, oppure fredda senza emozioni . Io sono spesso il soggetto dei miei disegni . Mi sono disegnata morta , impiccata, senza arti, piangente, disperata, o fredda senza espressione. Mi caratterizzo però con un disegno in particole . Io che ho un buco nella pancia , il “ vuoto “ . Mi sono data come nome d'arte “ ricordo vuoto “ . Non disegno questi disegni a caso . Sto male. Mi trovo male nella mia classe . Anzi li odio. Solo una o due persone mi stanno simpatiche. L'anno scorso ero quella presa di mira . Ero strana , senza molta personalità, mi vestivo a caso . Poi cambiai. Anzi no, mi avvicinai a me stessa. Mi trasformai in quella che ero o volevo essere . Mi sono rasata i capelli da un lato, tinta un ciuffo , mi vesto di nero. Indosso sempre guanti senza dita e anelli a forma di teschio. Adoro tutte quelle cose che centrano con la morte, teschi , o almeno fanno parte dei miei disegni e della mia mente . Sono diventata aggressiva e sfacciata. E a dire la verità sono un libro aperto. Però quando le persone guardano il mio blocco da disegno non cercano di aiutarmi o almeno chiedermi perché sto male. Forse nemmeno lo capiscono . CI VUOLE TANTO A CAPIRE CHE UNA CHE SI DISEGNA MORTA STA MALE ? io sono vuota . O almeno sento dentro di me un dolore fortissimo , di qualcosa che ho dimenticato . E vorrei almeno saperne il motivo . MI UCCIDE . Odio il mondo Odio questa società È fatta apposta per discriminare tutti quelli come me. ORA IO CHIEDO AIUTO . Mi sono tagliata . Ho provato a suicidarmi . Ci ho pensato molte volte . L'unica cosa che mi porta avanti è il mio sogno ( mangaka ) . Ma potrei non resistere . Forse un giorno starò bene Forse..

Cara Lisa, è stato davvero difficile leggere la tua mail... con la quale trasmetti tanto... davvero tanto. Tutto quel mondo che ti attraversa e che evidentemente ti fa star male. Leggendo mi sono chiesta..... vorrei sapere della sua famiglia... dei suoi genitori, se ha fratelli o sorelle.... come sta con loro.... se qualcuno la sostiene... dalla tua mail, Lisa, non sembra, e mi dispiace. E poi mi sono anche detta.... certo... Lisa ha bisogno di parlare di queste cose, di vederle fino in fondo, per cui penso che sarebbe molto utile che tu incontrassi un professionista. Da quanto ho capito, però, sei minorenne... per cui vorrei informarti del fatto che è necessario che tu parli prima con i tuoi genitori, e qualsiasi professionista ha bisogno del loro consenso, della loro autorizzazione. Non so se ne hai già parlato con loro, o se puoi parlarne con qualche altro adulto, insegnante o parente di fiducia, in modo da essere sostenuta nella scelta di vedere uno psicologo che ti possa aiutare a comprendere tutto questo mondo, e magari ad usare in modo naturale e soddisfacente una passione che ho capito ti caratterizza, i manga, e disegnare. Non penso sia possibile che tu rimanga ancora sola a gestire queste cose.... hai fatto bene a chiedere aiuto qui... ma è necessario che tu coinvolga qualche adulto a te vicino. Leggo dalla scheda che hai 13 anni per cui è importante che qualcuno ti aiuti a cercare la persona giusta, e sia al corrente della tua necessità. Il tuo racconto mi ha colpito molto..... spero di esserti stata un pò utile..... un abbraccio.

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaAntonella Lauretano

Psicologa, Psicoterapeuta - Siena - Grosseto

  • Disturbi psicosomatici
  • Terapia familiare
  • Psicoterapia di coppia
  • Psicoterapia sitemica-relazionale
  • Disturbi d'ansia
  • Psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
visita sito web