Amo un uomo di 30 anni più grande. É forse sbagliato?

Salve, sono una ragazza di 22 anni e ormai da 3 anni sono fidanzata con un uomo di 30 anni più grande. La nostra relazione è molto equilibrata, ci amiamo e rispettiamo tutti i giorni....desideriamo entrambi un futuro insieme, come qualsiasi altra coppia e la differenza di eta non ci ha mai turbati, se non fosse per il parere che gli altri hanno. Purtroppo da qualche giorno comincio a chiedermi se non sto commettendo qualcosa di sbagliato....essendo una relazione "fuori dalle righe". Ci sto male perché ci amiamo entrambi (non soltanto per attrazione fisica ma soprattutto intellettualmente) e l'unico ostacolo per ora è il nostro gap di età. Desidererei tanto un consiglio...o almeno sapere se è normale che questi amori esistano. Vi ringrazio in anticipo

Domanda posta da ClaudiaMi (24 anni)

La mia risposta

Gentile Claudia Mi, dal testo che ha scritto mi sembra di capire che lei stia rimuginando sulla sua relazione non molto perché gli altri giudicano il vostro gap d’età (visto che dichiara che avete una buona intesa sia fisica sia sessuale e pianificate un futuro insieme) ma perché pensa di aver commesso qualcosa di sbagliato senza definire però cosa. Lei cerca “consigli” e vuole sapere se è “normale” che certi amori esistano. Tuttavia, darle un consiglio in questo momento della sua vita non la aiuterebbe poiché è bene che, se deve fare una scelta, la facesse consapevolmente senza che siano gli altri a scegliere per lei. Il compito di noi psicologi non è infatti dare consigli ma aiutare le persone a sapere cosa provano, perché lo provano e renderle capaci di padroneggiare le proprie emozioni nel rispetto proprio e degli altri.

Alla luce di ciò, le consiglio di rivolgersi ad uno psicologo (preferibilmente ad orientamento cognitivo comportamentale) della sua zona per fare chiarezza sulla situazione che lei sta vivendo e che la preoccupa molto.

Rimango a disposizione per eventuali informazioni e chiarimenti.

Un saluto.

Tutti gli Articoli & Risposte