Il mio approccio

Il mio approccio si fonda principalmente sulla relazione, credo fortemente nell'unicità della persona che ho davanti e punto a valorizzarne l'autonomia e l'autoderminazione. Mi avvalgo quindi di strumenti differenti a seconda del problema e della posizione esistenziale in cui si trova l'individuo nella quotidianità. All'interno della relazione di cura mi avvalgo di metodologie specifiche quali ad esempio l'Analisi Transazionale, la Flash Technique, il Rilassamento Guidato, il Training Autogeno, la Mindfulness, Esercizi Comportamentali e Tecniche Corporee. Attraverso la formazione continua trovo nel tempo nuovi spunti per ampliare il mio bagaglio di conoscenze e di strumenti così da poter ottimizzare l'intervento alle caratteristiche specifiche della persona che si presenta a colloquio. L'individuo è parte attiva del processo di cambiamento, la mia funzione quindi è di esserne valido supporto alla spinta verso una più profonda conoscenza di sé e di nuove strategie di relazione con l'altro.