Formazione professionale

Formazione professionale

Con molto onore, posso dire di essere stata allieva della Scuola Superiore in Psicologia Clinica dell'IFREP, fondata da Pio Scilligo, una scuola che mi ha permesso di formarmi come psicoterapeuta in grado di cogliere le risorse delle persone con difficoltà psichiche, di sintonizzarmi sul loro dolore in modo empatico e di sostenere la volontà di cambiamento per essere artefici della propria crescita.

Durante gli anni della mia formazione come Psicoterapeuta ho avuto la possibilità ed il privilegio di lavorare all'interno del Centro Clinico della Scuola occupandomi soprattutto di problemi di ansia, depressivi, dipendenza affettiva, disturbi alimentari e di personalità. Ho svolto a mia volta un percorso di analisi individuale ed in gruppo, che ritengo prezioso per poter oggi gestire con consapevolezza e responsabilità i contenuti delicati che le persone mi portano, l'intricato mondo interno che li contraddistingue, le loro sofferenze, i loro dubbi, le loro incertezze, le loro paure. 

La mia formazione è passata attraverso l'incontro di grandi clinici di fama internazionale come Lorna Benjamin e John Mc Neel. 

Durante gli anni in cui mi sono formata come psicologa-psicoterapeuta, ho anche aquisito competenza nel lavoro di psicodiagnosi attraverso la somministrazione di questionari psicologici e di autovalutazione come il Millon Clinical Multiaxial Inventory (MCMI), nell'ambito alimentare e di personalità, e l'utilizzo di tecniche psicodiagnostiche strutturate e proiettive (Rorschach, TAT, Test grafici) con il metodo di siglatura ed interpretazione psicoanalitica della Scuola Castellazzi che ha avuto il riconoscimento ufficiale dell'International Rorschach Society. 

Uno dei messaggi di Pio Scilligo tra tutti è quello che ho fatto mio e che porto avanti ogni giorno: “Abbiate il coraggio di esplorare territori nuovi pur di realizzare il progetto a cui tenete”. Questo rispecchia quello che ho continuato a fare anche in seguito alla mia formazione, integrando quello che i docenti mi hanno insegnato con ciò che ho incontrato negli anni nel mio lavoro con le persone e che ogni giorno i miei pazienti mi insegnano: è grazie a loro e con loro che non voglio mai smettere di imparare. 

Tutti gli Articoli & Risposte