Il mio approccio

Il mio approccio si basa sull'ascolto privo di giudizio e l'osservazione fenomenologica. Il paziente o la coppia viene messo/a al centro del lavoro di supporto e terapia, dandogli la possibilità di esprimersi, prendere coscienza delle rigidità e delle difficoltà che lo bloccano negandogli, di fatto, un completo stato di benessere psicofisico.
Riconoscendo i propri blocchi, le difese e gli schemi disfunzionali, il paziente è libero di speriementare, in un ambiente protetto, nuove modalità di adattamento all'ambiente e alle situazioni che gli creano disagio.

Nel mio lavoro utilizzo, in linea con la psicoterapia della gestalt, ma con influenze anche di tipo sistemico, cognitivo-comportamentale e bioenergetico, tecniche cognitive, immaginative, sensoriali, corporee e di rilassamento.