Ho problemi nelle relazioni sociali, come posso reagire?

Buongiorno, mi chiamo Marco.
Sono sposato da 30 anni, dopo il matrimonio sono sopraggiunti svariati problemi economici e non, che ci hanno costretto prima a spostarci dalla Lombardia a Roma e poi a  peregrinare nella provincia con diversi traslochi, che hanno acuito il mio problema.
Convivo con questo disagio da anni ormai, è iniziato lentamente e piano piano negli anni ho chiuso le porte a varie relazioni sociali, vecchie e nuove, riducendo le amicizie e chiudendomi in un introversione che blocca ogni possibilità di interazione sociale.
Non che da ragazzo fossi estroverso, ma comunque sia, non avevo difficoltà nel creare amicizie e nel coltivarle, ora mi ritrovo a non avere più nessuno vicino ed ho portato in questa situazione anche mia moglie. Durante nostre serate e WE ci trovano sempre soli ed incidono in maniera grave sul nostro rapporto, ormai non ci parliamo quasi mai, ognuno negli occhi dell'altro vede I problemi che ci accompagnano, le nostre paure per il futuro e la nostra solitudine.
Fortunatamente I nostri figli, ormai grandi, non hanno questo problema.

Domanda posta da Marco (58 anni)

La mia risposta

Tutti gli Articoli & Risposte