Esperienze lavorative

Esperienze Lavorative

Da diversi anni ricevo pazienti in studio ed opero in contesti socio-sanitari e socio-assistenziali, occupandomi in particolare del sostegno psicologico a persone affette da malattie croniche ed invalidanti e dei loro familiari.

Ho svolto attività di psicologa presso:

- Istituto per ipo e non-vedenti Martuscielli di Napoli, occupandomi sia di clinica che di ricerca; in particolare sull’incidenza del deficit visivo nella comparsa di disagi psicologici e della correlazione tra deficit visivo e spettro autistico nelle sue diverse manifestazioni.

-  Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, negli ambulatori di:
• Consultazione psicologica, breve e prolungata, individuale, di coppia e familiare.
• Consultazione psicologica per la valutazione ed il trattamento dei correlati psicopatologici della procreazione medicalmente assistita.
• Consultazione psicologica a pazienti affetti da Sclerosi Multipla (adulti ed adolescenti)

·         Centro di Consultazione psicologica per gli studenti universitari

 

- Residenza Sanitaria per Disabili "Gerolamo Emiliani" di Pavia con funzioni di: sostegno psicologico individualizzato e di gruppo rivolto agli ospiti, sostegno psicologico ai  loro familiari, progetti di prevenzione tra i quali uno sui disturbi del comportamento alimentare in soggetti con disabilità.

- Servizio di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza dove ho incontrato bambini, adolescenti e i loro caregiver.
- Residenza Sanitaria per Anziani "Arcobaleno" di Cava Manara (PV) con incarico di coordinamento del Servizio di Psicologia, Educazione ed Animazione. Nello stesso periodo,  mi sono dedicata al sostegno psicologico domiciliare rivolto ai familiari di soggetti fragili over 65.

Inoltre, mi occupo di progettazione sociale, sia in qualità di progettista che di operatrice. Tra i progetti a cui ho partecipato:

·        Progetto "Care Time" rivolto a soggetti fragili over 65 del territorio pavese.

·        Progetto "Insieme" con il quale è nato un Centro diurno per disabili nel territorio irpino.

·        Progetto “Tana di Volpe” dedicato a bambini frequentanti le scuole dell’infanzia di quartieri a rischio dell’area metropolitana di Napoli.

Tutti gli Articoli & Risposte