Il mio approccio

L' approccio Cognitivo Comportamentale (TCC), si basa sul modello cognitivo, sostenendo che, le emozioni e i comportamenti siano influenzati dalla percezione che abbiamo degli eventi. E' dimostrato dall' Evidence Based Medicine, che non è la situazione in sé a determinare direttamente ciò che le persone provano, piuttosto, è il modo in cui la interpretano. Alla base della sofferenza e dei disturbi vi è, dunque, un modo errato di pensare, che influenza negativamente umore e comportamento. La Terapia Cognitivo Comportamentale ha lo scopo, di mettere le persone nelle condizioni di poter arrivare ad identificare i pensieri disfunzionali prodotti e a valutare quanto siano realistici. Evidenziando le interpretazioni errate e promuovere, invece, alternative di pensiero vantaggiose, con spiegazioni più plausibili degli eventi, con riduzione, quasi immediata della sintomatologia espressa. E' evidente e dimostrabile che una valutazione realistica delle situazioni e il cambiamento del modo di pensare producono un miglioramento dell’umore e del comportamento. Ultimo e necessario step è quello di modificare le credenze disfunzionali di base, il tutto grazie ad un esercizio continuo teso a consolidare le nuove abilità cognitive.