Il mio approccio

L'approccio di riferimento è quello della psicoterapia cognitivo-costruttivista.

Il presupposto è che ciascuno di noi ha un proprio modo di percepire e valutare la realtà che vive (e che ha vissuto), da cui derivano emozioni, pensieri e comportamenti.

L'obiettivo del percorso terapeutico da me proposto è quello di prendere consapevolezza degli schemi prevalenti di conoscenza e dei processi di costruzione dei significati personali, al fine di trovare nuove modalità di gestione degli aspetti che generano disagio o sofferenza.