Come faccio a cambiare se la mia personalità è questa?

Ho 37 anni..ho fatto 13 anni di collegio, diplomandomi come cuoco.

Ho cercato di farmi strada nel mondo del lavoro e di puntare molto sull'amore più che sulle amicizie. Ho avuto parecchie delusioni che mi hanno costretto a lavorare con sacrificio. Ho 2 figli ed una casa di proprietà. Ho pensato che almeno mi rimane il lavoro dove ho sempre versato sacrifici già dai 15 anni. Ora nn vedo piu futuro nè negli affetti, nè sul lavoro dove nn riesco ad emergere ho difficoltà serie a relazionarmi agli altri al punto che nn ho amici, nè amore, nè nessuno.

Faccio tutto da me. Non riesco a fidarmi piu di niente e di nessuno. Non so veramente più che fare per cambiare anche se non vorrei farlo. Io vorrei che le persone mi trattassero con rispetto e per come sono...mi può rispondere su quale è la maniera migliore di ricominciare a vivere?

Domanda posta da Alessandro (40 anni)

La mia risposta

Buongiorno Alessandro,

la psicoterapia consente di modificare i tratti del carattere rigidi, ossia che funzionano come automatismi e che impediscono, di fatto, alla persona di raggiungere una realizzazione personale.

Comprendere quali sono gli ostacoli personali che Le impediscono di ottenere una vita relazionale e lavorativa gratificante è il punto essenziale per iniziare ad attuare dei cambiamenti significativi. Quando da soli non riusciamo a farlo, risultiamo rigidi e pesanti nel rapporto con l’ambiente.

A piccoli passi, in un percorso psicoterapeutico, Lei potrà rivedere quei tratti del suo carattere che nel tempo si è costruito ritenendoli suoi alleati (perchè le hanno consentito un adattamento), ma che alla lunga vendendo usati reattivamente e indifferenziatamente sono divenuti i suoi stessi avversari, rendendo la sua vita difficile e insoddisfacente.

... ... ...

Il cambiamento, quindi, è possibile.

 

 Cordiali saluti

Tutti gli Articoli & Risposte