Ansia panico

Ultimamente sono molto ansiosa e ho attacchi di panico forse anche perché un mese e mezzo fa è morto il mio patrigno, non sapendo di cosa, e adesso mia zia è in ospedale col coronavirus. L'ansia mi attanaglia questo da un anno e mi sono venute due linee di febbre. Cosa posso fare? grazie

Domanda posta da silvana (64 anni)

La mia risposta

Buongiorno, dovrebbe prima di tutto sentire il suo medico di base visto le poche linee di febbre e spiegargli/le eventualmente la sua sintomatologia, sono certa accoglierà la sua richiesta e le sarà molto di aiuto. Per quanto riguarda gli attacchi di panico mi sembra di capire che Lei ne soffrisse anche prima di un mese e mezzo fa, periodo in cui ha perso il suo patrigno (per cui Le faccio le mie più sentite condoglianze), purtroppo la sua perdita e la situazione luttuosa collettiva che stiamo vivendo hanno incrementato sicuramente i suoi sintomi aumentando significativamente il livello di ansia e di quantità di attacchi di panico. Questo significa che la sua mente già da prima le stava "segnalando" qualcosa, gli attacchi di panico e l'ansia sono sintomi di un disagio, risolvibile attraverso la Psicoterapia con un Professionista, si può rivolgere online ad un Professionista, o utilizzare i numeri nazionali che trova online per il supporto psicologico, se fa una breve ricerca su google troverà tante linee telefoniche psicologiche attive per offrire consulenza gratuita (servizio di prima chiamata) in questo periodo così difficile.

La saluto cordialmente

Tutti gli Articoli & Risposte