Dott.ssa Federica Sebasta

Dott.ssa Federica Sebasta

psicologo clinico

informazioni di contatto

Passaggio Giulio Natta, 14 - 81100 Caserta (CE)

Tel: 3398411868

presentazione

"C’è una crepa in ogni cosa. È così che entra la luce.” (Leonard Cohen)

A ciascun individuo, in periodi più o meno transitori della propria vita, capita di doversi confrontare con momenti di fragilità e sofferenza. Se queste esperienze accomunano tutti gli esseri umani, rendendoli simili nel dolore, il modo di percepirle ed affrontarle dipende dalla soggettività di ciascuno e li rende unici.

"C’è una crepa in ogni cosa. È così che entra la luce.” (Leonard Cohen)

A ciascun individuo, in periodi più o meno transitori della propria vita, capita di doversi confrontare con momenti di fragilità e sofferenza. Se queste esperienze accomunano tutti gli esseri umani, rendendoli simili nel dolore, il modo di percepirle ed affrontarle dipende dalla soggettività di ciascuno e li rende unici.

La passione per il mio lavoro nasce proprio da qui, dal desiderio di accompagnare i miei pazienti nel profondo viaggio dentro di sè, nel rispetto dell'unicità di ciascuno, con la prospettiva del cambiamento e della trasformazione. È proprio attraverso l’incontro con l’Altro, infatti, sia inteso come psicologo / psicoterapeuta, sia come “altra parte di noi”, che si attiva il processo trasformativo, ovvero l’occasione di incamminarsi lungo nuove strade di possibilità e di guardare al dolore con coraggio, il coraggio di esistere.

leggi altro

Il mio approccio

Svolgo l’attività privata presso il mio studio sito a Caserta, seguendo l’approccio della Psicologia Analitica di Carl Gustav Jung.

L’approccio analitico non mira alla cura del sintomo intesa come mera risoluzione delle manifestazioni psicopatologiche, bensì, l’aspetto della guarigione assume un valore di cambiamento globale dell’individuo. Il sintomo viene, infatti, inteso come la chiara manifestazione di aspetti latenti, da portare alla luce e con cui entrare in dialogo; puó simboleggiare la presenza di energie inespresse che attendono soltanto di essere messe in moto, al fine del raggiungimento di un maggiore equilibrio della persona.

Svolgo l’attività privata presso il mio studio sito a Caserta, seguendo l’approccio della Psicologia Analitica di Carl Gustav Jung.

L’approccio analitico non mira alla cura del sintomo intesa come mera risoluzione delle manifestazioni psicopatologiche, bensì, l’aspetto della guarigione assume un valore di cambiamento globale dell’individuo. Il sintomo viene, infatti, inteso come la chiara manifestazione di aspetti latenti, da portare alla luce e con cui entrare in dialogo; puó simboleggiare la presenza di energie inespresse che attendono soltanto di essere messe in moto, al fine del raggiungimento di un maggiore equilibrio della persona.

Se il terapeuta si occupa e preoccupa di mettere in campo la propria esperienza e le proprie conoscenze, è il paziente che gli fornisce il materiale concreto su cui lavorare insieme, attraverso la narrazione della propria storia, in un clima di fiducia e di "alleanza terapeutica".

L'analista accompagnerà il paziente lungo un percorso di cambiamento e sempre maggiore conoscenza di sé, nella prospettiva del processo che Jung definisce di “Individuazione” ovvero la possibilità di “divenire ciò che si è”. Il percorso si focalizza sulla conoscenza dell’altra parte di noi, accantonata o dimenticata, che bisogna accogliere, integrare e di cui bisogna prendersi cura. Proprio il lavoro sulle nostre parti inconsce si pone come base del processo di cambiamento e di integrazione, nel rispetto dei tempi di ciascuno, attraverso metodiche tipiche degli approcci psicoanalitici, quali:

  • interpretazione dei sogni 
  • lavoro per immagini 
  • libere associazioni

Intraprendere un percorso analitico significa, quindi, imparare a riconoscere le proprie potenzialità e lavorare sulle proprie capacità trasformative, con uno sguardo rivolto al futuro nella consapevolezza di ciò che è stato in passato. Così come la fenice, che brucia e rinasce dalle sue stesse ceneri con colori nuovi, ciascun individuo merita di rifiorire, facendo delle avversità un’occasione di ripartenza e di autenticità.

leggi altro

aree di competenza

  • Psicoterapia individuale ad orientamento analitico junghiano
  • Sostegno psicologico e psicoterapia dell'adolescente, dell'adulto e di coppia
  • Sostegno alla separazione della coppia coniugale
  • Problematiche affettive e relazionali
  • Elaborazione del lutto
  • Depressione
  • Ansia
  • Disturbi di personalita'
  • Disturbi dell'umore
  • Stress e disturbo post-traumatico
  • Disturbi del comportamento alimentare
  • Problemi psicosomatici
  • Dipendenze (affettive, sesso, cibo, gioco d'azzardo, ecc.)

“Nella caduta ci sono già i germogli della risalita, fragili ma verdi. Vanno coltivati con premura.” Carl Gustav Jung

Formazione professionale

Ho conseguito la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica presso l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e perfezionato i miei studi con due Master in Psicodiagnostica (Istituto I.Te.R., Caserta) e un Master di II Livello in Psicologia Scolastica (Istituto Galton, Roma).

Ho conseguito la Laurea Magistrale in Psicologia Clinica presso l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e perfezionato i miei studi con due Master in Psicodiagnostica (Istituto I.Te.R., Caserta) e un Master di II Livello in Psicologia Scolastica (Istituto Galton, Roma).

Proseguo la mia formazione in Psicoterapia presso la Sezione Napoletana dell’AIPA, Associazione Italiana di Psicologia Analitica.

L’AIPA, accreditata dal Ministero della Salute fra le società scientifiche e associazioni tecnico scientifiche delle professioni sanitarie ai sensi del DM 2.8.2017 e la cui Scuola di Specializzazione è riconosciuta dal MIUR dall’anno 2001, è la prima società italiana aderente alla IAAP (Associazione Internazionale di Psicologia Analitica, con sede a Zurigo). La sua fondazione risale al 1961, con prima sede a Roma, ed è da allora volta alla formazione di Psicologi Analisti Psicoterapeuti nelle sue sedi presenti anche a Napoli, Firenze e Milano.

leggi altro

Esperienze lavorative

Dal 2019 svolgo esperienze professionalizzanti presso l’ASL di Caserta. Dal giugno 2019 a dicembre 2021 presso l’Ambulatorio di Psicologia del Presidio Ospedaliero “Anastasia Guerriero” di Marcianise. Da gennaio 2022 presso la UOSM (Unitá Operativa di Salute Mentale) di Marcianise.

Dal 2019 svolgo esperienze professionalizzanti presso l’ASL di Caserta. Dal giugno 2019 a dicembre 2021 presso l’Ambulatorio di Psicologia del Presidio Ospedaliero “Anastasia Guerriero” di Marcianise. Da gennaio 2022 presso la UOSM (Unitá Operativa di Salute Mentale) di Marcianise.

Ho strutturato e condotto diversi progetti in ambito scolastico sui temi dell’affettività e del bullismo, diretti ad allievi delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado, in provincia di Caserta e di Napoli.

leggi altro

Partecipazioni

Quintili G., Sebasta F., Leoncini L., Ciarambino T., "Open Day : una nuova forma di prevenzione", in C.G. Edizioni Medico Scientifiche, Riviste/Decidere in Medicina, Anno XXI n.3, giugno 2021

 

Quintili G., Sebasta F., Leoncini L., Ciarambino T., "Open Day : una nuova forma di prevenzione", in C.G. Edizioni Medico Scientifiche, Riviste/Decidere in Medicina, Anno XXI n.3, giugno 2021

 

Sebasta F., Quintili G., Leoncini L., Ciarambino T., "La pandemia SARS-CoV-2 e le donne. Un inquadramento biopsicosociale", in C.G. Edizioni Medico Scientifiche, Riviste/Decidere in Medicina, Anno XXII n.1, febbraio 2022

leggi altro
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Campania con n.9045

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Federica Sebasta?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione