Dott.ssa Federica Tronci

Dott.ssa Federica Tronci

Psicologa, Psicoterapeuta, Psicoanalista

informazioni di contatto

Corso Buenos Aires, 21 - 16146 Genova (GE)

Tel: 33839... [VEDI TUTTO]

Via delle Forze Armate 41/a - 20147 Milano (MI)

Tel: 33839... [VEDI TUTTO]

presentazione

Mi chiamo Federica Tronci e sono una Psicologa e Psicoterapeuta a orientamento Psicoanalico della Relazione, con una formazione professionale internazionale acquisita in Italia, nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

Mi chiamo Federica Tronci e sono una Psicologa e Psicoterapeuta a orientamento Psicoanalico della Relazione, con una formazione professionale internazionale acquisita in Italia, nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

Lavoro privatamente in ambito clinico a Genova in zona Foce/Albaro e a Milano in zona Bande Nere e collaboro con il Centro ARGO-Centro per la Persona- di Milano in via Felice Casati 1/A. 

Mi occupo prevalentemente di sostegno e psicotrapia con adulti, giovani, adolescenti, bambini, famiglie e  coppie. 

Ho un'ampia esperienza in diagnosi, sostegno psicologico e psicoterapia in lingua Italiana e Inglese. 

In particolare mi occupo di disturbi dell'umore, ansia, depressione, e di personalità. Problematiche relazionali, familiari ed elaborazione del lutto. 

Supporto a persone con malattie croniche e loro caregivers. 

Supporto a bambini e adolescenti in difficoltà e sofferenza e a famiglie che stanno vivendo cambiamenti e problematiche legate alla genitorialità. 

Terapia con coppie che attraversano un periodo di conflitti e difficoltà.

Aderisco alle convenzioni del CNOP con:

Arma dei Carabinieri
Guardia di Finanza
Dip.to Amm.ne Penitenziaria
L'Altra Metà della Divisa

AssoMedico

leggi altro

Il mio approccio

APPROCCIO TEORICO CLINICO

Il mio riferimento teorico si colloca all'interno dell'approccio Psicoanalitico e in particolare nel solco della Psicoanalisi della Relazione.

Questo significa che l'essere umano viene considerato come è un sistema dinamico complesso, che si pone e si sviluppa nella relazione con l'altro e l'ambiente in cui è inserito per come è. Ci sono momenti nella vita di ciascuno in cui si sperimentano ansia, angoscia e sofferenza. In questi momenti ci si può chiudere in se stessi e sentirsi smarriti.

APPROCCIO TEORICO CLINICO

Il mio riferimento teorico si colloca all'interno dell'approccio Psicoanalitico e in particolare nel solco della Psicoanalisi della Relazione.

Questo significa che l'essere umano viene considerato come è un sistema dinamico complesso, che si pone e si sviluppa nella relazione con l'altro e l'ambiente in cui è inserito per come è. Ci sono momenti nella vita di ciascuno in cui si sperimentano ansia, angoscia e sofferenza. In questi momenti ci si può chiudere in se stessi e sentirsi smarriti.

Ciò che si sperimenta, ovvero il sintomo, viene considerato come la manifestazione di un malessere personale e specifico nei suoi significati. Ognuno infatti ha una propria storia, un proprio modo di affrontare le situazioni, la sofferenza, e quindi ha una propria coerenza.

Quando la sofferenza è tale da declinarsi in patologia, questa viene considerata come la soluzione che, in base alla propria coerenza, viene trovata per "stare in piedi". Spesso questo meccanismo di protezione è connotato da chiusura e rigidità relativa alla paura del riproporsi di fallimenti, rispetto alla dinamicità e apertura che connota l'esperienza del soggetto.

La terapia dunque considera analista e paziente come soggetti in relazione, che co-creano la relazione terapeutica ponendosi per come soggettivamente sono. L'obiettivo della terapia è quindi una maggiore attenzione e conoscenza del proprio mondo interno ed esterno, una presenza a se stessi quindi, che favorisce la riapertura e la ri-appropriazione del proprio percorso di vita.

In una prima fase si cercherà di inquadrare la problematica portata e formulare ipotesi rispetto la sua origine e nello stesso tempo di favorire una reciproca conoscenza per capire se possibile lavorare insieme proficuamente. In base a ciò che emerge in questa prima fase si definisce il percorso terapeutico personale e se ne  condividono gli accordi.    

leggi altro

aree di competenza

  • Sostegno psicologico e psicoterapia dell'adolescente, dell'adulto e di coppia
  • Disagi esistenziali, blocchi evolutivi, superamento eventi stressanti/traumatici
  • Sostegno alla genitorialita'
  • Sostegno a pazienti affetti da patologie mediche acute o croniche
  • Problemi relazionali, interpersonali e di coppia
  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'umore
  • Disturbo ossessivo compulsivo
  • Elaborazione del "lutto" e separazione
  • Fobie (claustrofobia, agorafobia..)

Formazione professionale

- Corso Post-Specializzazione in Lavorare con il Bambino e la Famiglia a indirizzo Psicoanalisi della Relazione (SIPRe) di Milano

- Stati Uniti: Programma di Dottorato in Counseling presso University at Buffalo, The State University of New York dove dopo due anni ho conseguito un Master in Education (Ed.M)

- Corso Post-Specializzazione in Lavorare con il Bambino e la Famiglia a indirizzo Psicoanalisi della Relazione (SIPRe) di Milano

- Stati Uniti: Programma di Dottorato in Counseling presso University at Buffalo, The State University of New York dove dopo due anni ho conseguito un Master in Education (Ed.M)

- Regno Unito: formazione per diventare supervisore presso la British Psychological Society (BPS) di Londra.

- Specializzazione in Psicoterapia presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica a indirizzo Psicoanalisi della Relazione (SIPRe) di Milano

- Laurea Magistrale in Psicologia clinica e di comunità presso l'Università degli Studi Milano-Bicocca

leggi altro

Esperienze lavorative

A livello professionale ho avuto la fortuna di poter lavorare in istituzioni pubbliche e private sia in ambito Clinico che Neuropsicologico a fianco di pazienti affetti da patologie croniche.

La mia esperienza in ambito Clinico:

A livello professionale ho avuto la fortuna di poter lavorare in istituzioni pubbliche e private sia in ambito Clinico che Neuropsicologico a fianco di pazienti affetti da patologie croniche.

La mia esperienza in ambito Clinico:

- Tirocinio post-laurea e di specializzazione in psicoterapia presso il Servizio di Psicologia e il CPS5/15 dell' A.O. Ospedale San Paolo di Milano per un totale di 5anni.
In queste strutture ho eseguito diagnosi psicologiche, e svolto supporto e psicoterapia con adolescenti, studenti universitari, adulti e anziani con diagnosi psichiatriche e altri disturbi psicologici legati alle diverse fasi della vita e a condizioni di salute (soprattutto di origine oncologica). 

- Tirocinio volontario presso il Servizio di Psicopatologia dello Sviluppo, A.O. Ospedale Niguarda Cà-Granda di Milano dove ho ampliato la mia esperienza sulle problematiche relative ai bambini, le famiglie e gli adolescenti.

In questa struttura ho partecipato a colloqui e prime visite con genitori e bambini/adolescenti, colloqui di anamnesi, valutazione psicologica e valutazione dei Disordini Specifici dello Sviluppo e Disturbi Pervasivi dello sviluppo.

Ho proseguito il lavoro clinico come psicoterapeuta privatamente presso il Durham Therapy Centre nel Regno Unito per due anni. 

In ambito Neuropsicologico:

- Collaboratrice psicologa per la ricerca presso l'Unità di Riabilitazione di Sclerosi Multipla della Fondazione Don Carlo Gnocchi- Istituto di ricerca a carattere Scientifico IRCCS Santa Maria Nascente di Milano,

Mi sono occupata di valutazione neuropsicologica per diagnosi e ricerca, valutazione psicologica e colloqui di supporto psicologico a pazienti ricoverati nella struttura e ambulatoriali.

Negli Stati Uniti, presso la Clinica per i disturbi di Memoria, Demenze e Alzheimer, presso UBMD Neurology, Conventus building, Buffalo (NY) dove mi sono occupata di test neuropsicologici con adulti e anziani nell'ambito della diagnosi e della ricerca. 

leggi altro

Partecipazioni

Pubblicazioni:

1.  Sodano, S. M., Tamulonis, J. P., Fabiano, G. A., Caserta, A. M., Hulme, K. F., Hulme, K. L., Stephan, G. R., & Tronci, F. (2019). Interpersonal Problems of Young Adults With and Without Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder. Journal of attention disorders, 1087054718821728. Advance online publication. https://doi.org/10.1177/1087054718821728

Pubblicazioni:

1.  Sodano, S. M., Tamulonis, J. P., Fabiano, G. A., Caserta, A. M., Hulme, K. F., Hulme, K. L., Stephan, G. R., & Tronci, F. (2019). Interpersonal Problems of Young Adults With and Without Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder. Journal of attention disorders, 1087054718821728. Advance online publication. https://doi.org/10.1177/1087054718821728

2. Margaritella N, Mendozzi L, Tronci F, Colicino E, Garegnani M, Nemni R, Gilardi E, Pugnetti L. The evoked potentials score improves the identification of benign MS without cognitive impairment.  Eur J Neurol. 2013 Jan 7. doi: 10.1111/ene.12071. PMID: 23293907  /pubmed/23293907


3.  Margaritella N, Mendozzi L, Garegnani M, Colicino E, Gilardi E, Deleonardis L, Tronci F, Pugnetti L. Sensory evoked potentials to predict short-term progression of disability in multiple sclerosis.Neurol Sci.2012 Aug;33(4):887-92. Epub 2011 Nov 27. PMID: 22120189
 
4.  Mendozzi L, Tronci F, Garegnani M, Pugnetti L. Sleep disturbance and fatigue in mild relapsing remitting multiple sclerosis patients on chronic immunomodulant therapy: an actigraphic study.Mult Scler. 2010 Feb;16(2):238-47. Epub 2009 Dec 22./pubmed/19443471


5.  Giordano A, Pucci E, Naldi P, Mendozzi L, Milanese C, Tronci F, Leone M, Mascoli N, La Mantia L, Giuliani G, Solari A. Responsiveness of patient reported outcome measures in multiple sclerosis relapses: the REMS study. J Neurol Neurosurg Psychiatry.2009 Sep;80(9):1023-8. Epub 2009 May 13.
 

 




 

leggi altro

ultime domande e risposte

Problemi a scuola infanzia con maestre

Buonasera sono una mamma di un bimbo di 4 anni e mezzo e dall'inizio dell'anno scolastico le maestre di mio figlio mi continuano sempre a dire le stesse cose: che è pigro, che è lento, che non... [ ... ]

15 risposte

leggi
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia col n. 11687 dal 2008

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Federica Tronci?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

La Dott.ssa Federica Tronci non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online