logo
Dott. Giovanni Tempesti

Psicologo, Psicoterapeuta

Dott. Giovanni Tempesti

leggi (1)

Dott. Giovanni Tempesti

Psicologo, Psicoterapeuta

  • Poggibonsi
  • Siena
  • consulenza online

Madre troppo invadente

Salve, sono una donna di 50, serenamente sposata da 20 anni con 2 figli e una buona posizione lavorativa, il mio unico problema è mia madre che vorrebbe controllare insistentemente tutte le mie situazioni (educazione dei figli, amicizie, abbigliamento, vita familiare, e perfino il pranzo e la cena). La mia vita ultimamente è diventata un inferno e nonostante ho cercato diverse volte di rompere i rapporti con lei al primo ravvicinamento si torna sempre per litigare. La sua invadenza maggiore è nel controllare le nostre amicizie e nell'ostacolarci a frequentarle ....si deve uscire solo con lei e con le mie sorelle. Non possiamo avere una vita sociale e mia figlia (che ha trascorso il maggior tempo di crescita con lei) deve renderle conto di quello che fa anche se solo per invitare o per farsi invitare da una sua amichetta. Abbiamo cercato di risolvere il tutto raccontandole un sacco di bugie e tenendole nascoste tutte le nostre iniziative ma ogni volta che invece decidiamo di dirle la verità tutto torna come prima. Non l'abbiamo mai abbandonata (come invece lei crede di essere) e l'abbiamo sempre coinvolta quando è stato possibile nelle nostre uscite (pizzeria, passeggiate, teatro ecc.) e ora che non sta molto bene di salute la sua invadenza si è triplicata, perché continua a fare la vittima in tutte le situazioni. È una situazione insopportabile e credo che tutto questo non fa che creare delle criticità anche in una crescita equilibrata di mia figlia. Vorrei rompere definitamente ma è pur sempre mia madre, e se ora ho deciso di scrivere è veramente perché ho bisogno di aiuto, da sola non riesco più a gestire questa situazione. Grazie infinite

Buonasera Caterina,

nonostante l'età, la crescita e l'evoluzione ognuno rimane sempre figlio di...e alcune dinamiche relazionali in famiglia ci tengono spesso intrappolati all'interno di una trama non facile da decifrare.

Credo che una terapia familiare o individuale con il coinvolgimento dei familiari più importanti potrebbe essere l'intervento giusto per aiutarla in tale situazione.

A disposizione

domande e risposte articoli pubblicati

Dott.Giovanni Tempesti

Psicologo, Psicoterapeuta - Siena

  • Consulenza e Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Sostegno alla separazione della coppia coniugale
  • Psicoterapia della famiglia con adolescenti
  • Disturbi d'Ansia e dell'Umore
  • Sostegno alla genitorialita'
  • Nevrosi
  • Ansia da prestazione e disfunzione erettile
  • Attacchi di Panico
  • Autolesionismo e Rischio suicidario
  • Consulenze tecniche separazione-divorzio o annullamento
  • Supporto Psicologico Online
  • Valutazione e consulenza psicodiagnostica
CONTATTAMI