Consapevolezza e cambiamento, inducono al benessere!

Dott.ssa Mariavittoria Lerro

Psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale

Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Campania n. 6418

Sono una Psicologa Clinica e della Salute, iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Campania n°6418. Mi sono laureata presso l'Università degli Studi dell'Aquila in Psicologia Applicata Clinica e della Salute, presentando una tesi sulle "Applicazioni Cliniche della Schema Therapy nel trattamento del disturbo Borderline di Personalità", e sono specialista in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale. Mi sono specializzata presso l'Istituto A.T.Beck nella sede di Caserta. 

Di cosa mi occupo:

La mia esperienza clinica, maturata per oltre 10 anni all' Unità Operativa di Salute Mentale distr.13 di Maddaloni (CE) prima e poi perfezionata, presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, seguendo l'ambulatorio del Prof. G. Iorio, riguarda, la prevenzione, la diagnosi e la cura dei principali Disturbi Psicologici, senza trascurare la Psicopatologia del disturbo. Nello specifico mi occupo di Disturbi d'Ansia in generale e Attacchi di Panico, di Fobia Sociale (timore del giudizio altrui, timore di stare tra la gente, timore di parlare in pubblico), i Disturbi dell'Umore ed i Disturbi del Comportamento Alimentare (D.C.A.), Disturbi di Personalità, Patologie Psichiatriche. Presso il mio studio è possibile rivolgersi anche per Valutazioni Psicodiagnostiche ai fini peritali o concorsuali (Concorsi Forze dell'Ordine) e per Consulenze Tecniche di parte (CTP).

Il mio approccio terapeutico:

La Terapia Cognitivo Comportamentale si basa sul modello cognitivo, che ipotizza che le emozioni e i comportamenti delle persone vengano influenzati dalla loro percezione degli eventi. Non è la situazione in sé a determinare direttamente ciò che le persone provano, ma è piuttosto il modo in cui la interpretano. All’origine dei disturbi vi è, dunque, un modo distorto di pensare, che influenza negativamente l’umore e il comportamento. La Terapia Cognitivo Comportamentale aiuta le persone a identificare i propri pensieri disfunzionali, ad esempio quelli angoscianti, e a valutare quanto siano realistici. Mettendo in luce le interpretazioni errate e proponendone delle alternative – ossia, delle spiegazioni più plausibili degli eventi – si produce una diminuzione quasi immediata dei sintomi. Infatti, una valutazione realistica delle situazioni e il cambiamento del modo di pensare producono un corrispondente miglioramento dell’umore e del comportamento. Per ottenere però un risultato a lungo termine è necessario modificare le credenze disfunzionali sottostanti attraverso l’addestramento dei clienti a queste abilità cognitive. 

 


 

leggi tutto

le mie aree di competenza

Disturbi d'ansia

Attacchi di Panico

Disturbi dell'umore

Ansia da prestazione e disfunzione erettile

Problematiche legate all'autostima

DCA

Disturbi di personalita'

Prevenzione, Diagnosi e Cura dei principali disturbi psicopatologici

Valutazione e consulenza psicodiagnostica

Psicologia giuridica: perizie in ambito civile e penale, consulenze di parte CTP

Mindfulness

Psicoterapia ad indirizzo cognitivo comportamentale

Hai una domanda per me?

Scrivimi un messaggio e ti ricontatterò al più presto

Recensioni (0)

indirizzo: via Napoli, 96 - 81024 Maddaloni (CE)

telefono: 3385... [vedi tutto]