Dott.ssa Federica Tronci

Dott.ssa Federica Tronci

Psicologa, Psicoterapeuta, Psicoanalista

Problemi a scuola infanzia con maestre

Buonasera sono una mamma di un bimbo di 4 anni e mezzo e dall'inizio dell'anno scolastico le maestre di mio figlio mi continuano sempre a dire le stesse cose: che è pigro, che è lento, che non finisce gli esercizi sul libro di classe, etc...premetto che io mi sono sempre messa in discussione, però da dopo le vacanze di natale si rifiuta di andare a scuola, piange, mi dice che gli manco, etc..

Circa una settimana fa, mi hanno detto che vogliono un incontro con me e con il padre, perchè secondo loro ha un blocco..perché invece di scrivere la A, ha fatto una faccia senza occhi, naso e bocca..E poi invece le ha fatte bene le lettere.

Lui non ama colorare e si stufa subito, ma nn è che esagerano?

Mi hanno detto che è migliorato, ma non basta ciò che fa a quattro anni e mezzo....posso chiedere a voi cosa dovrebbe saper fare allora un bimbo a questi anni?

Lui parla bene, interagisce, riconosce i colori, sa tutti i nomi di frutta, verdura e delle cose...Sa i numeri e li mette anche sul cartellone della tombola..E sa scrivere ovviamente a modo suo le vocali.

Posso sapere se necessita di preoccupazione questa affermazione delle maestre?

Grazie

Buongiorno,

Mi chiedevo se le maestre possano aver notato un cambiamento rispetto all’anno precedente, con la conseguente aspettativa di un diverso livello di attenzione,prestazione, velocità. Potrebbe essere successo qualcosa o qualche cambiamento in asilo o fuori in famiglia che lo possa aver in qualche modo reso più oppositivo rispetto all’andare all’asilo con la conseguenza di voler stare a casa con lei? Il clima in asilo nei confronti di suo figlio è in qualche modo cambiato?

Altra questione è in cosa sembra migliorato?  

Credo che a questa età ognuno possa avere i suoi tempi, bisogna capire se la questione della lentezza sia legata a un’oppositività o semplicemente ai suoi tempi. L’importante è non caricare eccessivamente il bambino di aspettative e farlo sentire inadeguato e “sbagliato”.

 

domande e risposte

Dott.ssaFederica Tronci

Psicologa, Psicoterapeuta, Psicoanalista - Milano - Genova

  • Sostegno psicologico e psicoterapia dell'adolescente, dell'adulto e di coppia
  • Disagi esistenziali, blocchi evolutivi, superamento eventi stressanti/traumatici
  • Sostegno alla genitorialita'
  • Sostegno a pazienti affetti da patologie mediche acute o croniche
  • Problemi relazionali, interpersonali e di coppia
  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'umore
  • Disturbo ossessivo compulsivo
  • Elaborazione del "lutto" e separazione
  • Fobie (claustrofobia, agorafobia..)
CONTATTAMI