Il mio approccio

Sono una psicologa e psicoterapeuta, specializzata nell'approccio psicoanalitico. Lavoro privatamente con adulti e adolescenti presso i miei studi di Roma e Pescara e presso le istituzioni scolastiche. Nella mia pratica clinica privata, sono solita effettuare inizialmente, uno o più incontri di consultazione psicologica. Tali incontri sono necessari per poter avviare una comprensione della natura del disagio psicologico che l’individuo sofferente sta vivendo e  possono costituire una prima esperienza, che può orientare verso il percorso terapeutico più indicato per quella specifica persona. 

Le consultazioni iniziali quindi, si occupano della crisi che il soggetto sta attraversando in una certa fase dell’esistenza e che può avere delle risonanze nella  qualità della sua vita. Si tratta di difficoltà che possono  essere presenti in molti ambiti: da quello più  personale, esistenziale ed  affettivo,  fino ad arrivare a  disagi più specifici  nell’ambito relazionale, sessuale, familiare ecc.;  le difficoltà possono riguardare un difficile rapporto con il proprio corpo o momenti di crisi nel passaggio attraverso le diverse età della vita cosi’ come possono toccare problemi di identità,  di lavoro, familiari o di coppia (traumi, lutti, separazioni maltrattamenti ecc.). Tali disagi si esprimono talvolta  in modo quasi silente ed impercettibile ma più sovente possono emergere  come crisi di angoscia,  stati depressivi, fobie, manie, disturbi psicosomatici, disturbi alimentari, dipendenze ed altri sintomi di vario genere. La consultazione psicoanalitica  tiene in dovuta considerazione i diversi quadri sintomatologici di natura psichica ma non vuole essere una mera valutazione diagnostica ed investigativa sul soggetto che chiede aiuto.   Essa è un incontro approfondito  tra due persone, l’individuo sofferente e lo psicoterapeuta,  per tentare di comprendere  le origini dell’infelicità e del malessere della persona al fine di individuare quali possano essere le vie più idonee per rispondervi. 

Dalla consultazione possono aprirsi varie strade quali l'inizio di un percorso di psicoterapia oppure, di un intervento di sostegno psicologico o di sostegno alla genitorialità.