Ho sempre avuto un rapporto problematico con il cibo

Salve, ho sempre avuto un rapporto problematico con il cibo. Sin da piccola sono stata "cicciottella" e all'età di 15 anni ho iniziato la prima dieta dopo la quale, circa 7/8 mesi dopo, è sfociata nella prima abbuffata. Da 15 anni ho la tipica reazione a yo-yo di cui l'ultima risale a pochi mesi fa. Inoltre penso che si sia instaurata una vera e propria dipendenza psico-fisica alle abbuffate. Sono consapevole di essere affetta da un disturbo alimentare grazie all'auto-informazione, ma non so proprio a chi rivolgermi. La mia domanda è: è possibile guarire da tale situazione e quale è la terapia più indicata?
Cara Stefania, il tuo rientra nei disturbi del comportamento alimentare. A parte il tuo rapporto conflittuale con il tuo corpo, vi è una difficoltà nel controllo della impulsività che sfocia nell'assunzione di cibo per poter riempire il vuoto interiore. Prova a rivolgerti in un centro dei DCA oppure presso uno psicoterapeuta per iniziare un percorso psicologico ai fini poter equilibrare il rapporto con il cibo e soprattutto con te stessa.
domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web