Dott.ssa Concetta Giampà

Dott.ssa Concetta Giampà

Psicologa, Psicoterapeuta sistemico relazionale, EMDR, consulente di parte

informazioni di contatto

Via Pio Molajoni 76 - 00159 Roma (RM)

Tel: 34951... [VEDI TUTTO]

via Albimonte 13 - 00176 Roma (RM)

Tel: 34951... [VEDI TUTTO]

presentazione

Mi sono laureata presso l’Università di Roma La Sapienza e dopo aver conseguito l'abilitazione alla professione attraverso l'esame di stato mi sono iscritta all’albo degli Psicologi/Psicoterapeuti della Regione Lazio con matricola n°13708.
Ho conseguito la specializzazione in psicoterapia famigliare e di coppia presso l’Istituto IEFCOS, Istituto Europeo Di Formazione e Consulenza Sistemica, con sede a Roma.

Mi sono laureata presso l’Università di Roma La Sapienza e dopo aver conseguito l'abilitazione alla professione attraverso l'esame di stato mi sono iscritta all’albo degli Psicologi/Psicoterapeuti della Regione Lazio con matricola n°13708.
Ho conseguito la specializzazione in psicoterapia famigliare e di coppia presso l’Istituto IEFCOS, Istituto Europeo Di Formazione e Consulenza Sistemica, con sede a Roma.

Nel 2014 ho ottenuto il certificato di primo livello per l’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing, Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari), un approccio terapeutico che facilita il trattamento di psicopatologie legate sia ad eventi traumatici sia ad eventi emotivamente stressanti.

Nel corso degli anni ho integrato la formazione teorica a quella pratica attraverso attività di volontariato e tirocinio sia in strutture pubbliche (consultori dell’Asl RM2 EX RMB) sia private del terzo settore. In particolar modo mi sono occupata di adozioni, minori a rischio e adulti in stato di dipendenza patologicha, seguendo sia il singolo individuo che l'intero nucleo famigliare. Esperienze queste che hanno guidato e segnato le mie successive le scelte formative e lavorative.

Ho collaborato negli ultimi anni come formatrice presso la scuola Federazione Italiana del Golf e con il Comitato Italiano Sport Contro Droga (CISD) associazione benemerita riconosciuta dal Coni. Inoltre da molti anni lavoro nel terzo settore, in particolare ho prestato la mia professionalità in vari progetti finanziati dal Fondo Nazionale Lotta alla Droga ex art. 309. 

Contemporaneamente mi dedicato all' attività privata, dove mi occupo di consulenze tecniche di parte (CTP) e di psicoterapia individuale, di coppia e della famiglia usando l’approccio sistemico-relazionale.

Questo tipo di approccio parte dal presupposto che ogni individuo non può essere scisso dal contesto nel quale è cresciuto e vive. La famiglia, la rete di relazioni che lo circondano costituiscono un sistema; un sistema transazionale che tende al cambiamento. nella terapia sistemica il sintomo che il paziente porta non è la semplice espressione di problematiche individuali ma riguarda l'intero sistema famigliare.

L'intervento terapeutico si basa sull'osservazione delle dinamiche famigliari e l'individuazione di ciò che è disfunzionale nella relazione e nel contesto in cui il disagio del paziente è emerso atttraverso un processo di co-costruzione fra teraputa individuo /famiglia in modo da far emergere le risorse della famiglia e rafforzare il funzionamento sia individuale che dell'intero nucleo famigliare, con l'obiettivo di cambiare il sistema relazionale della famiglia e far rientrare la sintomatologia. Di conseguenza il lavoro terapeutico effettuato attraverso questo approccio non è rivolto alla semplice soluzione del sintomo portato,ma al sistema e agli intrecci relazionali che l'hanno generato.

Gli incontri si svolgono con frequenza settimanale per le terapie individuali e quindicinale per quelle di coppia e famigliari, inoltre il primo colloquio è sempre gratuito previo appuntamento telefonico. 

leggi altro

Il mio approccio

La Terapia Sistemico Relazionale nasce negli Stati Uniti negli anni '50 attraverso lo sviluppo delle teorie della prima e seconda cibernetica e non ultima la toria dei sistemi elaborata da L. Von Bertanlaffy. teroria ripresa e sviluppata successivamente all'interno della "Scuola di Palo Alto" e il "Mental Research Institute" (Gregory Bateson, Don D. Jackson, Jay Haley, Paul Watzlawick).

La Terapia Sistemico Relazionale nasce negli Stati Uniti negli anni '50 attraverso lo sviluppo delle teorie della prima e seconda cibernetica e non ultima la toria dei sistemi elaborata da L. Von Bertanlaffy. teroria ripresa e sviluppata successivamente all'interno della "Scuola di Palo Alto" e il "Mental Research Institute" (Gregory Bateson, Don D. Jackson, Jay Haley, Paul Watzlawick).

In Italia invece la Terapia Sistemico Relazionale arriva negli anni '80 attraverso le sperimentazioni effettuate dal gruppo di Milano ( Mara Selvini Palazzoli, Boscolo, Cecchin e Giuliana Prata), all'interno dei servizi di salute pubblica dove questi lavoravano, successivamente venne applicata nei servizi psichiatrici per adulti, nel campo delle tossicodipendenze, e negli ultimi anni ha avuto un grosso riscontro nell'ambito delle problematiche relative alle separazioni e ai divorsi dove l'attenzione maggiore viene posta alla salvaguardia e al benessere psicofisico del minore. 

L' approccio sistemico relazionale parte dal presupposto che ogni individuo non può essere scisso dal contesto nel quale è cresciuto e vive. La famiglia, la rete di relazioni che lo circondano costituiscono un sistema; un sistema transazionale che tende al cambiamento.

Nella terapia sistemica il sintomo che il paziente porta non è la semplice espressione di problematiche individuali ma riguarda l'intero sistema famigliare.

L'intervento terapeutico si basa sull'osservazione delle dinamiche famigliari e l'individuazione di ciò che è disfunzionale nella relazione e nel contesto in cui il disagio del paziente è emerso atttraverso un processo di co-costruzione fra teraputa individuo /famiglia in modo da far emergere le risorse della famiglia e rafforzare il funzionamento sia individuale che dell'intero nucleo famigliare, con l'obiettivo di cambiare il sistema relazionale della famiglia e far rientrare la sintomatologia. Di conseguenza il lavoro terapeutico effettuato attraverso questo approccio non è rivolto alla semplice soluzione del sintomo portato,ma al sistema e agli intrecci relazionali che l'hanno generato.

 

leggi altro

aree di competenza

  • Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Psicoterapia e sostegno psicologico alla coppia
  • Consulenza e Terapia di Coppia
  • Disagio nell'amore e nella vita di coppia
  • Terapia di coppia e conflitti nei rapporti coniugali
  • Psicoterapia di coppia
  • Trattamento di problematiche legate alla violenza, all'abuso e alla dipendenza
  • Formazione operatori socio-sanitari e volontari
  • Formazione
  • EMDR per il trattamento di grandi traumi o piccoli eventi stressanti
  • Disturbo della comunicazione
  • Corsi di formazione
  • Dipendenze (affettive, sesso, cibo, gioco d'azzardo, ecc.)
  • Trattamento e cura delle varie dipendenze
  • Trattamento del Gambling (gioco d'azzardo patologico)
  • Sostegno e consulenza per la seconda e terza eta'
  • Psicologia giuridica: perizie in ambito civile e penale, consulenze di parte CTP
  • Consulenza e Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Psicoterapia Sistemico-Relazionale individuale, della coppia e della famiglia
  • Terapia individuale ad orientamento sistemico-relazionale
  • Terapia individuale e di coppia
Iscritto all''Ordine degli Psicologi della Regione lazio col n°13708. ....

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Concetta Giampà?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

La Dott.ssa Concetta Giampà non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online