Come posso aiutare mia figlia?

Salve, sono madre di tre figlie adulte (34-29-27 anni) . La figlia 34enne sposata e mamma di una bimba di 4 anni e mezzo e' la mia " spina nel cuore".

Figlia amatissima, e' cresciuta nell'armonia e nella comprensione, seppure dotata di un'indole non facile, in quanto timida, schiva e piuttosto solitaria fin da bimba. Ha poi purtroppo perso x una malattia improvvisa il suo amato papa' (e mio adorato marito) all'eta di 12 anni. Da quel momento il suo rapporto con me e con le sue sorelle, invece che migliorare, x certi versi e' un po peggiorato.
Silenzi ed indifferenza da parte sua. Le sue sorelle ed io non esistiamo. Anche oggi che e' diventata mamma e moglie e' fredda e distaccata. Siamo sempre noi, io da mamma e le altre due mie figlie da sorelle, ad andarle incontro...a cercare la sua presenza....e soprattutto a cercare di dare un senso di continuita' a questa nostra famiglia. Io ho ancora i miei genitori ed i miei suoceri ed abitiamo abbastanza vicini. Adoriamo la bimba, ma lei ce la fa vedere con il contagocce. Io ho il cuore spezzato.....ma la cosa che vorrei capire e': cosa posso fare x lei, mia figlia, affinche' trovi un po di pace??

Sono certa che dietro quel muro c e' la persona sensibile che ho aiutato a crescere con tanto amore.
Grazie.RR

Domanda posta da Roberta (58 anni)

La mia risposta

Cara Roberta innanzitutto bisognerebbe indagare sull' intenzione di sua figlia di farsi aiutare nella misura in cui la sofferenza della madre è la stessa della figlia e delle sorelle, in tal caso le suggerirei di chiedere aiuto ad una persona che abbia un buon ascendente su sua figlia per poterle proporre un confronto con una persona esperta in modo da cominciare ad aprirsi con qualcuno creando una relazione che possa fungere da esperienza correttiva per i rapporti con gli altri. Altrimenti proverei a capire più approfonditamente le sue motivazioni per poi provare ad accettare e rispettare la sua distanza nonostante le possa provocare da madre un dolore intenso,ma almeno riuscirebbe a mettere da parte il tormento che la perseguita da anni.                     

Amorevolmente la saluto

Tutti gli Articoli & Risposte