Mio marito desidera le prostitute

Buongiorno dottore o dottoressa volevo spiegare il mio problema io ho 27 anni e mio marito 30, siamo sposati da due anni è abbiamo due bambine di 2 e mezzo è 15 mesi. Fino a quando ho partorito la mia seconda figlia non l'ho capito più, ha questo vizio delle prostitute eppure io non ho tabù prima di avere figli facevamo tutto è non riesco a capire pur essendo che non gli nego nulla e senza tabù vada o non lo soddisfo? o è un vizio? cosa fanno le prostitute più di me che lo eccita andare con loro? sono una mamma disperata perché ho paura se tocca le bambine si possono infettare vorrei salvare è superare questa cosa ma lui nega è non mi vuole dire cosa ci piace nel sesso buona giornata aspetto una vostra risposta aiutatemi

Domanda posta da Anny (28 anni)

La mia risposta

Salve Anny, a me sembra leggendo queste poche righe che è come se voglia trovare una falla o una mancanza nei suoi comportamenti e quindi attribuire le abitudini di suo marito a lei, questa tendenza può svilupparsi in situazioni come la sua, quindi le suggerisco di concentrarsi di più, almeno inizialmente, sul modo in cui potrebbe aiutarlo ad aprirsi, provando a chiedere aiuto ad una persona di cui suo marito si fida molto o che ha un buon ascendente su di lui, con il quale cominciare a confidarsi per capire qual è il reale malessere, per potersi poi aprire anche con lei e in una seconda fase con un esperto che potrebbe aiutarvi anche per un' eventuale terapia di coppia, sempre senza pressare troppo, che come ben sa, comporta solo effetti opposti a quello desiderati!

In bocca al lupo.

 

Tutti gli Articoli & Risposte