Dott.ssa Anna Febbraio

Dott.ssa Anna Febbraio

psicologa psicoterapeuta specialista in terapia breve strategica

Problemi nel spiegarsi dal vivo

Buonasera sono un ragazzo di quasi 21 anni, dall età di 17anni ho intrapreso un percorso al C.S.M e mi è stata diagnosticata una psicosi per colpa di sostanze, vi tralascio tutti i dettagli sapete meglio di me di cosa sto parlando, ho iniziato la cura farmacologia e a distanza di tre anni stavo decentemente, avevo trovato un lavoro, una compagna, ho smesso l’abuso di sostanze.
Solo che da qualche mese ho avuto un crollo, ho riperso tutto quanto, sono cascato di nuovo nel tunnel e cosa peggiore ho smesso la cura farmacologica.
Mi sono accorto però che fin da piccolo ho problemi(?) nell linguaggio, in età adolescenziale parlavo molto veloce e credo anche senza una logica molto precisa, io sinceramente riuscivo a capirmi ma le altre persone no, premessa io in compagnia non parlo neanche molto, sento un vuoto che non riesco a spiegare, so per certo che non è timidezza, ora però in età “adulta” questo vuoto diventa veramente pesante, quando devo parlare anche solo con mio padre sento un vuoto quando cerco di esprimere un concetto anche semplice nel senso che si inizio il discorso bene (credo) poi non so cosa mi succede e mi perdo in un bicchiere d’acqua.
Nella mia mente quando esprimo un pensiero sembra molto fluido, voce sicura solo che poi all’atto diventa tutto senza senso, la cosa che mi da sollievo è che nel tempo sono riuscito a esprimere i miei pensieri per iscritto e questa cosa mi sorprende non avendo studiato così tanto e seconda cosa sono riuscito a rallentare la parlata e a scandire meglio le frasi/parole, mi sapete dire cosa potrebbe essere questo “vuoto” , grazie e spero di essere stato abbastanza comprensibile. :)

Buongiorno signor Alessandro,  bisogna capire l'esordio di questa sua problematica, cioè quando ha iniziato ad avere queste prime sintomatologie. Ma per saperle bisognerebbe iniziare un percorso terapeutico.

Bisognerebbe lavorare su tanti aspetti, solitamente io lavoro sul qui et ora per la risoluzione intanto della problematica e poi lavorare anche sul passato ed esordio sintomatologie.

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Udine - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web