Dispepsia funzionale

Buongiorno. Da 5 anni soffro di quotidiani disturbi digestivi, associati ad un calo ponderale di 10kg. Fatte tutte le analisi, mi è stata diagnosticata la dispepsia funzionale, molto probabilmente di origine psichica. Il gastroenterologo mi ha chiaramente detto “devi capire cosa non riesci a digerire nella tua vita”.
La domanda che vi pongo è questa: come posso combattere questa “malattia”? Basta davvero solo capire cosa “non mi va giù”?
Ho 40 anni, soffro di questo problema da 5. Dati utili: 8 anni fa sfratto da casa, 7 anni fa perdita del padre, 4 anni fa separazione. Un chiaro declino negli ultimi anni, ma io non so cosa mi fa più male e, se anche lo scoprissi, non saprei come “digerirlo”...
Grazie per il vostro tempo.

"ma io non so cosa mi fa più male e, se anche lo scoprissi, non saprei come “digerirlo”..."

Per questo servirebbe la terapia: per digerirlo insieme.

Non si faccia vincere dal timore di rivelazioni o di sconvolgimenti, chieda aiuto, consapevole del fatto che il professionista a cui si affiderà la accompagnerà nel suo viaggio di scoperta supportandola.

Le ricordo che, in questo periodo di emergenza, molti studi professionali sono chiusi, ma i professionisti continuano a dare supporto in modalità online.

In bocca al lupo.

 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web