Vivacità a scuola

Salve, sono un papà di una bimba di quasi 7 anni. Vi espongo la mia preoccupazione, non so se sia un reale problema. Dall'anno scorso quando mia figlia frequentava la 1 elementare la maestra di italiano si lamentava della vivacità di mia figlia in classe. Capitava che si distraesse facilmente ad una battuta di un compagno, o durante le letture collettive. Premetto che la maestra non tollera nessun livello di distrazione o svago, i bambini rimangono 6 ore seduti senza alzarsi ( tranne che per andare in bagno), inoltre è un'insegnante abbastanza severa ( solo rimproveri nessun elogio) e anche per il carico di lavoro che da per casa non scherza. Mia figlia è un po' lentuccia per via della distrazione ( distrazione dovuta in parte alla stanchezza, sia alza alle 6:30, e in parte credo al fatto di voler fare altro, giocare magari, cosa che non può più fare!) Quest'anno siamo in 2 elementare e il problema si ripresenta, prima nota! Non so come comportarmi, punizione? che tipo? non posso vietarle nulla perchè già di regola non ha tempo ( nè tv, nè giochi, nè cellulare). Per farla rilassare dai compiti la sera negli ultimi giorni trascorriamo una ventina di minuti a giocare insieme, ma capisco che non è servito almeno per ora. Riflettendo sulle varie motivazioni credo ci sia un po' di ansia ( che le gioca brutti scherzi) perchè ad esempio a casa studiamo le letture o le poesie e poi a scuola scena muta o quasi... secondo me l'inteffacciarsi con una maestra la blocca. Cosa mi consigliereste? Grazie

Domanda posta da Eugenio (38 anni)

La mia risposta

Gentilissimo papà

io credo che nella sua bambina non ci sia nulla di sbagliato, credo sia nella natura di tutti i bambini aver voglia di giocare e distrarsi,

sembrano invece poco opportuni i metodi educativi adottati dall'insegnante, bisogna capire se l'insegnante ha sempre adottato questo metodo e quindi credo ci sia poco da fare se non invece valutare di cambiare scuola.

la bambina ha tutto il diritto di giocare e distrarsi senza nulla togliere allo studio ed all'impegno.
I motivi dello stato d'animo della sua bambina sono credo rintracciabili in un metodo educativo poco adatto.
rimango a sua completa disposizione

Barbara Iurato

Tutti gli Articoli & Risposte