Prodromico stato ansioso

Carissimi Dott.ri,
prima di partire con il mio discorso vorrei porvi una domanda, "perche l'ansia ossessiona il mio comportamento?
Sono un ragazzo di 38 anni, si è vero me lo ripeto più volte che, arrivare a quest'età e intraprendere corsi di studio universitari è molto più complesso di quanto si è adolescenti, proprio per via della memoria che è meno lucida rispetto a quella di un ragazzo di 25 anni.
Già a partire da qualche anno, ho intrapreso l'idea di voler frequentare corsi di studio in materie giuridiche, da premettere che la materia non è così poi tanto condizionante, l'unico problema che mi affligge ė la paura di sbagliare, di dimenticare e questo mi porta ad intanare il mio pensiero e bloccarmi con un eventuale discorso.
Anzitutto ho notato che, non riesco a memorizzare e , nel conferimento di un eventuale esame, i docenti, mi fanno soprattutto notare che faccio molta confusione nell'esplicare i concetti desunti.
Mi prefiggo sempre una strana fobia, cioè quella di avere dei problemi psicologici i quali non mi fanno né programmare un discorso, né tantomeno saperlo esporre.
Non ho mai pensato di rivolgermi ad uno psicologo, ma il mio desiderio è quello di sconfiggere questo malore interno che mi sta portando all'esasperazione più totale.
Il mio desiderio è quello di avere più concentrazione nello studio cosa che ho veramente poco e di combattere questo senso di dimenticare e di sbagliare quando parlo.
Come posso quindi superare questi stati d'ansia?
Grazie per l'attenzione.

Domanda posta da Cristian (39 anni)

La mia risposta

Carissimo

La paura di sbagliare avvolte ci porta essa stessa a sbagliare, tante volte ci preoccupiamo per il nostro futuro in maniera eccessiva sviluppando dei pensieri negativi che poi ci portiamo dietro andando magari ad attuare in maniera inconsapevole degli atteggiamenti che possono essere dannosi per noi.

Se ti avessi nel mio studio ti direi di sentire la tua ansia, dove la senti nel corpo e di accompagnarla con un respiro profondo e consapevole.

Da quello che scrivi mi sembri comunque un ragazzo molto coraggioso e con una grande volontà, credi nel tuo obiettivo e senti forte dentro di te la consapevolezza che sei in grado di arrivare.

Resto a tuo completa disposizione anche per un consulto online

Tutti gli Articoli & Risposte