Dott.ssa Claudia Pometi

Dott.ssa Claudia Pometi

psicologo, psicoterapeuta, mediatore familiare

Mio figlio e' sempre capriccioso e nervoso.

buongiorno! ho un figlio di 4 anni ormai ,sono due anni che va all'asilo,e è un anno e mezzo che di notte dorme poco x problemi di tosse,infatti fra un mese circa lo devo operare a tossille e adenoidi,oggi l'asilo mi ha chiamato xche' mio figlio ha morsicato un bambino vicino all'occhio e se la maestra non lo avesse staccato gli avrebbe tolto anche la carne....e' sempre capriccioso e nervoso.prima si grattava in modo insistente le gambe lasciandosi i segni ora le unghie,io cerco di comunicare il piu' possibile pero' lavoro tutto il giorno da quando aveva 1 mese e me lo sta educando la suocera,a modo suo ,io faccio difficolta' a dare delle direttive a lei ,perche' io non ci sono se non di sera e di domenica,parla ancora molto male,l'ho portato dalla logopedista ma ha un caratteraccio che non riesci a fargli fere gli esercizi,non so capire la causa di queste manifestazioni,aiutami a capire!!
cara cristina, la situazione che descrivi sembra complessa. purtroppo quando ci sono più figure educative attorno ad un bambino le cose sono di difficile gestione. il bambino capriccioso è un bambino che cerca attenzioni da un lato e limiti dall'altro. i bambini hanno bisogno di regole chiare e semplici che guidino il loro comportamento. quando i limiti sono veicolati da più figure nasce confusione e nella confusione il bambino reagisce a volte con l'aggressività. la mancanza di tempo da spendere con il bambino è relativa se il tempo che avete lo trascorrete in modo costruttivo e affettivo. ottima nel suo caso potrebbe essere la psicomotricità. valuti la possibilità di cercare professionisti nella sua città che siano esperti in questo campo e chieda una consulenza. cordiali saluti
domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web