Piango tutti i giorni per una relazione finita

Buongiorno, ho avuto una relazione a distanza per quasi tre mesi, ma quando ho deciso di parlarne con mia mamma mi ha obbligato a lasciarlo. L'ho fatto ma ci sto malissimo, piango tutte le notti e anche di giorno quando sono sola. Lei mi chiede continuamente cosa provo, e mi dice che se non ne parlo non ci passerò mai sopra, mi ha anche avvertita che se non ne voglio parlare con lei mi manderà da uno psicologo, ma io ho bisogno di lui e non voglio passarci sopra però non voglio nemmeno stare male per questa situazione.

Interrompere una relazione è sempre piuttosto doloroso ancor di più se la scelta non è stata fatta con piena scelta personale e richiede un periodo di assestamento spesso caratterizzato da emozioni prevalentemente negative (rabbia,Tristezza...). Una cosa giusta l'ha espressa tua madre consigliandoti di parlarne, è comprensibile che non ti senta pronta a parlarne direttamente con lei, immagino tu sia molto giovane e non conosciamo quello che è il rapporto tra voi (avete chiarito i motivi di questa richiesta e tu hai avuto modo di esprimere il tuo punto di vista o ciò che provi ora nei suoi confronti?). Ma... cos'altro puoi dirci? Hai un'amica/o , un fratello, un altro adulto di riferimento al quale puoi iniziare ad esprimere le tue emozioni? Quali sono i momenti in cui queste crisi sono più forti? Potresti chiedere a qualcuno di farti compagnia anche solo con una telefonata in questi momenti, anche per parlare di altro o semplicemente condividere in silenzio la tua tristezza...
Non ultimo valuterei la proposta di rivolgervi ad un professionista che possa essere di supporto per te o per la vostra comunicazione.
Ti auguri di ritrovare presto un po' di serenità.
Resto a disposizione.
Dott.ssa Deborah Pontuale

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web