Dott.ssa Elena Mazzieri

leggi (2)

Dott.ssa Elena Mazzieri

psicologa, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale

Come si può dire ai tuoi figli che il padre si deve ricoverare in un centro per disintossicarsi?

Oramai da bene dieci anni non stiamo più insieme essendo ancora sposati. La situazione era esasperante: con due bimbe piccole (una di 2 anni e una di 1 anno) ho deciso di lasciare mio marito perché era un continuo discutere. Il problema principale era la cocaina che lo portava a fare disastri e trovava le scuse in tutto ciò che gli accadeva intorno. La colpa era sempre degli altri. Io dovevo crescere le mie figlie e non potevo stare a combattere sempre con lui, non ero serena. All'inizio é stata dura ma poi sono riuscita ad instaurare con lui un rapporto civile. Nel frattempo si è rifatto una compagna e convive con lei e le sue 2 figlie da 5 anni circa. Può vedere le bimbe come è quando vuole, se loro vogliono e non hanno impegni. Avrà sicuramente continuato con il suo vizietto, anche perché tre anni fa mia figlia ha avuto un linfoma ed ha dovuto affrontare un percorso abbastanza duro. Adesso ha deciso di ricoverarsi al Sert e proprio non so come affrontare la situazione con le bimbe. Che gli dico???? Ho sempre preferito non raccontare i dettagli della nostra storia a loro. Alla domanda perché non state più insieme ho sempre risposto che eravamo diversi e stavamo sempre a litigare. Adesso come faccio? Grazie per il vostro tempo.

Buonasera Vittoria,

capisco la sua difficoltà nel trattare un argomento così delicato con delle bambine così piccole. 

Il mio consiglio è quello di essere il più sinceri possibile, calibrando termini e modi in base all'età delle bambine. 

Rispetto alla vostra separazione, spiegare alle bimbe che, anche se mamma e papà non stanno più insieme, saranno sempre i loro genitori e vorranno sempre loro bene. 

Spiegare il concetto di tossicodipendenza ai bambini non è affatto semplice, ma penso sia importante far capire alle bambine che il loro papà, per un po' di tempo, sarà lontano perché ha bisogno di stare meglio e guarire. 

Sarebbe importante che fosse anche il padre a parlare con le figlie, spiegando loro che ha bisogno di allontanarsi per un po' ma che poi tornerà, specificando le modalità attraverso le quali potranno sentirsi per telefono o vedersi (ogni servizio ha le sue modalità). 

I bambini spesso sono più intuitivi di quello che crediamo. È molto importante spiegare loro le situazioni in modo chiaro e sincero, cercando di non nascondere la verità. Il rischio è che possano addossarsi colpe che non hanno, ed il peso di quei segreti possono protrarsi nel tempo. Per quanto possa essere difficile, il mio consiglio è che lei ed il padre cerchiate di spiegare la situazione, mostrandovi disponibili a rispondere ad ogni loro dubbio o domanda. 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web