Dott.ssa Federica Michelotti

Dott.ssa Federica Michelotti

psicologo, operatore clinico di training autogeno

Soffro di depressione da quando sono piccolo

Ciao sono alex e penso di soffrire di depressione da quando ho ricordo. Quando ero piccolo, mio padre si ubriacava, mi insultava e picchiava ogni giorno, non avevo amici perché essendo povero nessuno voleva rendersi ridicolo, sopratutto perché vivevo in una casa fatta come 300 anni fa cioè con terra e altre cose. Poi mia madre e andata a lavorare al estero e sono rimasto da solo con lui per 2 anni. Quando e tornata mi ha portato in italia dove per colpa del razzismo mi sono chiuso in casa per 2 anni senza uscire. Poi per colpa dell'eta ho fatto per 3 volte la III media , ma io non capivo niente perché ero arrivato qui che dovevo essere nella 5° elementare, quindi tutti mi prendevano per scemo. Poi ho finalmente fatto la terza alle serali e ovviamente quelli che conoscevo hanno scoperto la cosa ed e tornato tutto come prima cioè il scemo del posto. I sintomi che penso si leghino alla depressione e che io ho da quando ero al asilo sono. Problemi di sonno durante la notte, il piu delle volte per dormire bene, devo stare sveglio una notte quindi 2 giorni sveglio per 1 notte da dormiente. Ho poco appetito, continuo a dimagrire e a prendere peso una volta al mese o al anno. Mi sento stanco senza una ragione visto che non ho un lavoro non esco spesso. A volte mi sembra di non essere lucido o vero di star dormendo, e non e come quando sto sveglio 2 giorni, ho imparato a capire le differenze fra stanchezza e lucidità deviate per colpa del sonno e quelle che non capisco la ragione. Sonno sempre di pessimo umore, e il piu delle volte nervoso. e altre cose del tipo, mi sento inutile e mi sembra di sprecare la vita. Dicco di pensare di aver sempre avuto la depressione perché sono sempre stato cosi e ho scoperto di recente di avere -7 gradi agli occhi e di esserci nato con questo difetto. Ma per me il mondo e sempre stato quello, e pensavo che cosi si vede il mondo. Quindi siccome non ho ricordo di un diverso stato d'animo vi chiedo a voi se leggendo quello che ho scritto vi sembro depresso e cosa dovrei fare.

Ciao Alex, con precisione non è possibile risponderti in quanto per definire un disturbo come la depressione è necessario utilizzare degli strumenti diagnostici specifici. In ogni caso mi sembra di capire che non stai bene e probabilmente (lo dico per la mia esperienza da psicologa di un centro antiviolenza) aver subito violenza da tuo padre può esserne una delle cause. Non c'è una prassi o una cura da seguire, ma sarebbe opportuno che tu ricevessi un opportuno sostegno psicologico per elaborare tali situazioni vissute, di cui sicuramente ne hai consapevolezza razionale, ma forse meno emotiva.

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web