Come posso migliorare la mia autostima?

Salve,

ho deciso dopo molto di chiedervi aiuto, in quanto mi sono sempre rassicurata da sola che la mia scarsa autostima e la mia completa incertezza sul mio futuro fossero dovute alla mia giovane età; sono una ragazza di 20 anni, sono fidanzata da due anni e mezzo, ho un buon diploma da ragioniera ma ho un grave problema: l’insicurezza.

Non sono mai sicura di me, del mio fisico e del mio carattere, nonostante cerchi sempre di concentrarmi sulle esigenze e i bisogni di chi mi sta accanto; non riesco ancora a decidere quale strada vorrei intraprendere, quella militare mi sarebbe piaciuta, ad esempio, ma per motivi di salute non posso intraprenderla; per altre, invece, non mi sento all’altezza. Mi sento così inutile, e non so come uscirne.

Cara Vanessa, 

dalle tue parole si evince molto lo smarrimento che stai provando e la necessità di trovare la tua direzione. In questo contesto sociale e culturale labile risulta ancora più difficile autocentrarsi, sentirsi sicuri di sé e trovare degli obiettivi chiari. Non è facile dare consigli online e con così poche informazioni, ma quello che posso dirti è di chiedere affetto e aiuto alle persone che ti vogliono bene. Le persone che ti amano, ti amano perché vedono le tue qualità, attraverso loro, i loro occhi, puoi provare a cogliere tali qualità e credere più in te stessa. L'autostima non è una competenza che si può acquisire "magicamente" o con vie dirette, ma piuttosto una sensazione che emrge dall'unione di vari fattori e nel corso del tempo. 

Spero che tu possa trovare un pò di conforto e sicurezza.

 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web