Formazione professionale

Formazione professionale

Nell'approccio Sistemico Relazionale l'individuo, la coppia o la famiglia vengono aiutati a ridare senso alle proprie esperienze cercando nuovi modi per affrontare le loro difficoltà. La persona considerata " esperta del problema", poiché ne fa esperienza diretta e lo conosce da vicino. Il terapeuta si propone come " esperto del cambiamento ", abile nei processi che promuovono L'esplorazione di nuove idee. L'obiettivo è quello di accompagnare la persona in un percorso di evoluzione lungo direzioni nuove ma percorribili dal suo punto di vista, attingendo alle sue personali risorse.

L'EMDR, ovvero desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari, è una tecnica molto efficace per risolvere il disagio emotivo legato a tutti i tipi di esperienze di vita disturbanti ed eventi traumatici quali lutti, incidenti stradali, abusi.. .Questi accadimenti, recenti o passati, conservano la loro specifica influenza sul presente e quindi sullo stile di vita della persona. La tecnica permette di accedere ai ricordi traumatici, immagazzinati nella memoria in modo disfunzionale, e di elaborarli, integrandoli nella storia di vita della persona in maniera adattiva, sfruttando un meccanismo di auto guarigione simile a quello con cui il corpo cicatrizza e guarisce dalle ferite. Il cambiamento è molto rapido, indipendentemente dal tempo trascorso

La mediazione familiare è un intervento specifico che offre un'opportunità per una buona separazione in un' ottica di prevenzione delle ricadute che un conflitto di coppia protratto nel tempo può portare su genitori,figli e tutto il sistema familiare.

Si propone come un percorso che, grazie all' intervento di un soggetto neutrale (il mediatore),facilita e salvaguarda la comunicazione tra i genitori, aiutandoli a collaborare e costruire accordi in modo condiviso per affrontare sia le questioni relazionali che economiche.

La mediazione avviene in autonomia dall' ambito giudiziario e nella garanzia del segreto professionale.

La durata e la cadenza degli incontri dipendono dai temi trattati e vengono concordati con la coppia allo scopo di adattarli ad ogni singola situazione ( da 1-2 a un massimo i l10-12). Agli incontri partecipano solo i genitori.

Tutti gli Articoli & Risposte