Posso aiutare mio figlio nella scelta di uno psicologo?

Dopo 3 anni di “adolescenza inc**osa“, mio figlio 19enne ieri sera mi dice: che ne dici se vado da uno psicologo? ho risposto: ottima idea, sono fiera di te.... ma ora ho un sacco di dubbi: come lo sceglierà? posso/devo aiutarlo nella scelta o starne fuori? psicologo, counselor, psicoterapeuta, cosa?? che caratteristiche dovrebbe avere uno psicologo per un adolescente?? grazie per i vostri consigli! Mamma

Buongiorno,
certo che può aiutare suo figlio, standogli sicuramente accanto nella scelta che potrà fare in autonomia.
Se le chiedesse di intervenire nella ricerca lo potrà aiutare facendolo con lui e cercando di comprendere ciò che le indicherà. Se fosse in grado di sceglierselo da solo tanto meglio, ormai ha già 19 anni.
Nella scelta del professionista è consigliabile che ci sia, almeno, una specializzazione nell'ambito richiesto.
Un saluto

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web