Penso che il mio ex sia un borderline

Buon giorno io sono Barbara e vorrei, se è possibile capire se, come penso che il mio ex sia un borderline. Per un anno intero ho cercato il motivo del suo comportamento, visto che lui non me ne ha dato uno quando di punto in bianco, sul più bello è sparito senza darmi un motivo valido, quando fino al giorno prima diceva di amarmi alla follia e la nostra storia procedeva alla grande. Le uniche spiegazioni sono state che non riusciva a fare le cose che faceva prima, tipo vedere i parenti e che si è accorto che io sono tirchia xchè volevo prendere una pizza che costava 1 euro in meno e secondo lui non lascio la luce accesa e le finestre aperte d'estate non x non fare entrare le zanzare come gli ho detto io ma spengo la luce x non consumare corrente....( se non è arrampicarsi sugli specchi questo)... Per far capire la storia parto dall'inizio e mi scuso se è lunga. Due anni fa conosco su facebook un ragazzo dolcissimo, inizio a parlare con lui e ne nasce una splendida amicizia e da parte sua anche qualcosa in più. Dopo un po' di mesi mi chiede di vederci, purtroppo abitiamo a 500 km di distanza. Ci vediamo a maggio dello scorso anno, lui si innamora ma per me, per me invece, pur trovandomi molto bene con lui rimane, all'inizio, solo un amicizia. Dopo la terza volta che ci vediamo lui mi bacia ed io provo la classica scossa (mai provata finora) e mi innamoro. Abbiamo iniziato una storia bellissima e abbiamo passato dei mesi fantastici. Agosto in pratica lo abbiamo passato tutto insieme, visto che lui era in ferie ed è venuto in vacanza dalle mie parti. Settembre anche ci siamo visti quasi ogni weekend,venendo lui da me. E' venuto anche al matrimonio della mia migliore amica e a detta di tutti eravamo una coppia affiatatissima. Lui cominciava a progetti, mi ha detto ti vedrei bene con l'abito bianco sull'altare vicino a me...,diceva comincerò a cercare un lavoro dalle tue parti ecc...Ad ottobre sono andata io da lui. Sta di fatto che, dopo uno splendido weekend passato da lui, mi dice che non è più sicuro di cosa fare, che deve pensarci anche xchè l'inverno è lungo e noi non possiamo vederci come abbiamo fatto finora e che x il momento mi vuole come amica, oltre, evidentemente , alle cose dette all'inizio. Fulmine a ciel sereno x me che non riesco a trovare una spiegazione ed anzi se cerco di parlagli lui si fa negare. E' passato un anno ma lui non mi, pur tornando in vacanza vicino a me non ha voluto vedermi e non ha voluto vedere neanche i suoi amici. So x certo che non ha amici reali, gli unici amici che ha sono quelli virtuali di facebook e anche quelli, se va dalle loro parti non vuole vederli dal vivo, esce solo oppure con la madre o con i cugini. Di altre ragazze neanche l'ombra, sempre e solo complimenti virtuali via facebook. Leggendo delle caratteristiche del borderline mi sono persuasa che sia tale, almeno c'è una spiegazione al suo comportamento, altrimenti impossibile da capire. Io so solo che lo amo ancora, dopo un anno che non lo vedo e sento, salvi rari messaggi. Ah, mi stavo dimenticando di un'altra cosa importante: quando eravamo insieme spesso lui si metteva a piangere dicendo che aveva paura che, con la brutta stagione , il fatto che non ci potevamo vedere molto e che eravamo lontani, io lo avrei lasciato x tornare col mio ex. Io cercavo di spiegargli che io non lo avrei mai fatto xchè amavo lui e non il mio ex. Uno degli ultimi giorni che ci siamo visto mi ha detto molto seriamente: tu non ti rendi conto ma mi fai impazzire. Io lì x lì non l'ho capito ma ripensandoci ho capito che lo stavo facendo impazzire veramente, come poi è avvenuto... Stessa cosa come risposta alla mia richiesta di vederci questa estate lui mi ha detto che non lo sapeva cosa fare xchè quest'anno voleva solo rilassarsi perchè stava impazzendo. Da tutto ciò ho capito che deve avere un serio disturbo mentale, probabilmente è un bordeline. Mi scuso ancora per la lunghezza del messaggio e per gli errori di ortografia, ma era necessario per fare capire la storia. Grazie a chi e se vorrà rispondermi. Barbara

Buongiorno Barbara,

dal racconto che ha fatto sul comportamento del suo ex ragazzo si può presumere che ci siano dei problemi, ma non è possibile, né etico fare una diagnosi solo sulla base di una descrizione, seppur dettagliata come la sua. Spesso sono proprio questi comportamenti che attirano e fanno innamorare, con il risultato però di ricevere profonde delusioni. Non ha scritto se ha ancora desiderio di riprendere la relazione oppure ha fatto la domanda per cercare di capire di più su questo ragazzo. Ma a quale scopo? Se intende fare in modo che lui ritorni, temo che possa essere un’impresa carica di difficoltà. Se la storia è finita anche per lei, è preferibile che non ci torni più sopra e pensi piuttosto a ricrearsi la propria serenità. Ci sono tante occasioni nella vita per ricominciare.

Le faccio i migliori auguri per una vita serena

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web