Dott. Giuseppe Basile

Dott. Giuseppe Basile

psicologo, psicoterapeuta, neuropsicologo

Come posso risolvere il problema con i miei genitori?

Ciao, sono Ilaria e ho 18 anni. Il mio problema sono i miei genitori: mia madre è sempre molto pressante, ha la mania del controllo e non smette di starmi addosso. Con mio padre ho un buon rapporto, però lui è sempre dalla parte di mia madre, anche perché discutere con lei è impossibile, siccome pensa sempre di aver ragione.
Quando ho compiuto 18 anni, sapevo che non sarebbe cambiato molto, ma sapevo anche che qualcosa avrebbe preso un altro verso.
Ho ricevuto dei soldi da parte di tutti, che in parte avrei voluto usare per dei viaggi, e il mio ragazzo mi ha proprio regalato un viaggio; niente di che, un weekend a Gardaland.
Ecco il mio problema è che mia madre non vuole farmi partire, nonostante io sia una persona matura, ho provato a spiegarglielo che è l'unica cosa che vorrei fare, e nient'altro, ma lei continua ad essere un pugno di ferro ed a dirmi no su tutto quanto. Ma diciamoci la verità, può un genitore vietare un viaggio con i soldi del ragazzo? Può un genitore sentirsi autorizzato a tenere chiuso il figlio in una boccia di vetro?
Dovete sapere che in 18 anni non ho mai preso un treno da sola, né tantomeno una metropolitana. Non vado in macchine di altre persone, se non in macchina dei miei, mi devono portare loro ovunque e volte sono anche troppo oppressivi.
Quello che io chiedo è se fosse possibile non avere indipendenza e libertà a 18 anni.
Un'altra cosa che fa mia madre, è quella di gestirmi i soldi del compleanno, decide lei cosa devo farne come se fossero soldi che mi avessero dato loro, a volte se litighiamo li nasconde anche.
Purtroppo non so più cosa fare, davvero sono esasperata.
Grazie in anticipo.
Aiutatemi.
Ilaria

Buongiorno Ilaria sono Giuseppe Basile psicologo cognitivo comportamentale, il tuo purtroppo è un problema ricorrente nella società moderna dove i famosi “ genitori elicottero” credendo di far bene opprimono la libertà dei figli provocando, a volte, dei problemi seri. Ti consiglierei di effettuare un training assertivo per migliorare la comunicazione con tua madre e un training autogeno e/o un percorso mindfulness per la gestione dello stress e dell’ansia che scaturiscono da questa situazione. Se hai bisogno di aiuto puoi chiamarmi. Spero di esserti stato di aiuto

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web