Dott.ssa Ilaria Monica Trimarchi

leggi (4)

Dott.ssa Ilaria Monica Trimarchi

psicologo clinico, psicoterapeuta

informazioni di contatto

Via Avigliana, 18 - 10093 Collegno (TO)

Tel: 37563... [VEDI TUTTO]

recensioni dei pazienti

Fabrizio 10/01/2022 paziente verificato

La dottoressa Trimarchi è la persona con cui parlare di ciò che ti rende felice, triste o ti preoccupa. Un orecchio attento e una mente sapiente che ti aiuteranno a trovare la giusta direzione o uscire dai momenti bui con grande serenità e la migliore accoglienza.

Simone 17/04/2021 paziente verificato

Di grande aiuto in alcuni momenti di passaggio, ottima ascoltatrice, la dott.ssa Trimarchi con pazienza e risoluzione porta a risolvere i conflitti personali con le giuste domande e un percorso costruito su misura.

Alessandra 24/03/2021 paziente verificato

La dottoressa Trimarchi e' un'ottima professionista, particolarmente empatica ed accogliente, capace di donare ottimi spunti di riflessione, e di condurre verso la scoperta del se' in modo del tutto rispettoso dei tempi del paziente.

presentazione

Il mio interesse per la psicologia è nato durante l’ultimo anno di liceo classico, quando mi sono approcciata per la prima volta alla materia durante gli studi di filosofia....

Il mio interesse per la psicologia è nato durante l’ultimo anno di liceo classico, quando mi sono approcciata per la prima volta alla materia durante gli studi di filosofia. L’interesse è stato acceso fin da subito, al punto che pensai immediatamente di presentarmi al test d’ingresso della facoltà universitaria l’anno successivo accantonando l’idea che avevo avuto fino allora di provare il test di architettura. Pensai che la conoscenza dell’ “architettura” dell’uomo, della sua struttura, del suo funzionamento fosse ben più affascinante e affine alle mie attitudini ed è così che cominciò il mio percorso di studi. Ho conseguito la laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche, in seguito la laurea magistrale con lode in Psicologia Clinica e di Comunità muovendomi di pari passo con le mie prime esperienze nell’ambito educativo e sociale. Quando avevo vent’anni ho infatti deciso di essere volontaria all’interno di un progetto territoriale che si prendeva cura di minori e famiglie in situazioni di disagio socio-emotivo e da lì ho iniziato a relazionarmi con moltissimi preadolescenti e adolescenti in difficoltà. Per loro era prezioso il tempo che condividevamo nel fare i compiti, la merenda o anche semplicemente una chiacchierata durante una passeggiata all’aperto. E’ da quell’esperienza che ho cominciato a comprendere più pienamente l’importanza e il valore della capacità di saper ascoltare per incontrare l’altro con la sua peculiare storia e sofferenza. Il volontariato nell’ambito socioeducativo ha accompagnato tutto il mio percorso universitario che si è concluso nel 2013 con l’abilitazione all’esercizio della professione, percorso durante il quale ho continuato a occuparmi dell’infanzia e dell’adolescenza svolgendo tirocini presso scuole, istituti e ambulatori dedicati all’età evolutiva. Subito dopo l’abilitazione ho deciso di continuare gli studi per specializzarmi in Psicologia Clinica e così cominciare ad approcciarmi al mondo della psicoterapia, sempre presso l’Università degli Studi di Torino. Durante la scuola di specializzazione ho deciso di approfondire anche la psicopatologia in età adulta, pertanto ho svolto alcuni anni di tirocinio presso un Centro di Salute Mentale dell’ASL Città di Torino, dove ho potuto conoscere un ambiente decisamente diverso rispetto a quello a me noto e dove ho potuto confrontarmi con il duro ma intrigante e prezioso lavoro dell’équipe multiprofessionale. Mi porto dietro ancora oggi quell’esperienza di équipe e il suo declinarsi in un lavoro di rete che incontra e accoglie la sofferenza dell’individuo mantenendo uno sguardo ampio e aperto su più aspetti e livelli. Successivamente, i risvolti della mia analisi personale e il dialogo con i miei tutor e supervisori mi hanno “richiamata alle origini”: ho infatti scelto di tornare a prendermi cura di giovani adulti, bambini e adolescenti (e delle loro famiglie), concentrandomi su queste delicate, e più che mai evolutive, aree del ciclo di vita e ritornando alle “fondamenta” del mio interesse (per rievocare di nuovo l’immagine architettonica dell’inizio di questa presentazione). E in verità vedo come un viaggio l’intera mia professione, un viaggio di scoperta di se stessi, dell’altro, di nuovi saperi… proprio così come osservo il percorso di psicoterapia, un viaggio orientato all’esplorazione della propria persona, dei luoghi che fanno più paura perché non tanto conosciuti, ma anche delle risorse a disposizione per percorrerli. Durante questo viaggio non si è soli, poichè c’è il terapeuta, figura con la quale relazionarsi, pensare e dialogare, per poter guardare insieme con minor timore e più fiducia il futuro e le prospettive di sviluppo possibili.

leggi altro

Il mio approccio

In base all’approccio da me seguito, i percorsi prevedono solitamente un colloquio iniziale di analisi della domanda e raccolta anamnestica con il giovane adulto o con entrambi i genitori nel...

In base all’approccio da me seguito, i percorsi prevedono solitamente un colloquio iniziale di analisi della domanda e raccolta anamnestica con il giovane adulto o con entrambi i genitori nel caso di un minore, 4 / 5 incontri di consultazione con il paziente durante i quali il colloquio clinico può essere accompagnato dall’utilizzo di uno o più test. Successivamente effettuo una restituzione al paziente (e ai genitori nel caso di minori) durante la quale si osserva insieme quanto emerso nella prima fase di consultazione e viene proposto un progetto di presa in carico (per esempio un percorso di sostegno al minore, di sostegno alla genitorialità, di psicoterapia…). I colloqui, della durata di 50 minuti, hanno in genere cadenza settimanale. Nel caso della presa in carico di bambini e adolescenti, non trascuro mai di svolgere degli incontri di raccordo con i genitori e, qualora necessario e previo il consenso del paziente e della sua famiglia, svolgo incontri con la scuola ed eventualmente le altre figure professionali che hanno in carico il paziente (es. logopedista, neuropsichiatra infantile…) nell’ottica di un lavoro di rete che pone al centro l’ascolto della sofferenza dell’individuo secondo le sue diverse sfaccettature e declinazioni nella vita quotidiana.

leggi altro

aree di competenza

  • Trattamento psicoterapeutico minori e adolescenti
  • Problematiche affettive e relazionali
  • Disagi esistenziali, blocchi evolutivi, superamento eventi stressanti/traumatici
  • Sostegno alla genitorialita'
  • Psicodiagnostica clinica
  • CTP - consulente di parte
  • Disturbi d'Ansia e dell'Umore
  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi dell'appredimento
  • Psicologia dello sviluppo e psicoterapia dell'infanzia e dell'adolescenza
  • Colloqui di consulenza per potenziare le competenze educative/genitoriali
  • Problematiche legate all'autostima

"Le fiabe non insegnano ai bambini che i draghi non esistono, loro lo sanno già che esistono. Le fiabe insegnano ai bambini che i draghi si possono sconfiggere."

Formazione professionale

Ho conseguito presso l’Università degli Studi di Torino la laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche, la laurea magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità e la specializzazione in Psicologia Clinica per l’abilitazione alla professione di psicoterapeuta. Dopo numerosi anni di tirocinio svolti in ambito evolutivo (principalmente presso l’ambulatorio di psicologia dell’età evolutiva dell’ASL TO3, distretto di Rivoli) sono transitata a occuparmi del disagio nei giovani adulti presso il Centro di Salute Mentale di Corso Francia 73 (Asl Città di Torino). Seguo abitualmente corsi e master che mi consentono di tenermi costantemente aggiornata e di approfondire le aree di mio maggiore interesse professionale, come quella della psicologia dei bambini, adolescenti e giovani adulti.

Ho conseguito presso l’Università degli Studi di Torino la laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche, la laurea magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità e la specializzazione in Psicologia Clinica per l’abilitazione alla professione di psicoterapeuta. Dopo numerosi anni di tirocinio svolti in ambito evolutivo (principalmente presso l’ambulatorio di psicologia dell’età evolutiva dell’ASL TO3, distretto di Rivoli) sono transitata a occuparmi del disagio nei giovani adulti presso il Centro di Salute Mentale di Corso Francia 73 (Asl Città di Torino). Seguo abitualmente corsi e master che mi consentono di tenermi costantemente aggiornata e di approfondire le aree di mio maggiore interesse professionale, come quella della psicologia dei bambini, adolescenti e giovani adulti.

 

leggi altro

Esperienze lavorative

Dal 2016 svolgo attività di libera professione in ambito psicologico prendendomi cura in particolare di giovani adulti, adolescenti, bambini (a partire dai 5 anni di età) e dei loro genitori. Effettuo percorsi di psicodiagnosi (attraverso i colloqui clinici, l'ausilio dei testi cognitivi e proiettivi e le sedute di gioco nel caso dei bambini), consulenza, sostegno, sostegno alla genitorialità, psicoterapia, orientamento scolastico, valutazione in équipe multidisciplinare dei Disturbi Specifici dellìApprendimento.

Dal 2016 svolgo attività di libera professione in ambito psicologico prendendomi cura in particolare di giovani adulti, adolescenti, bambini (a partire dai 5 anni di età) e dei loro genitori. Effettuo percorsi di psicodiagnosi (attraverso i colloqui clinici, l'ausilio dei testi cognitivi e proiettivi e le sedute di gioco nel caso dei bambini), consulenza, sostegno, sostegno alla genitorialità, psicoterapia, orientamento scolastico, valutazione in équipe multidisciplinare dei Disturbi Specifici dellìApprendimento.

Dal 2019 effettuo inoltre consulenze tecniche di parte nei procedimenti giudiziari.

Nel 2019 ho collaborato con una farmacia del territorio rivolese nell'organizzazione di incontri di ascolto e confronto su tematiche relative all'infanzia.

Dal 2013 al 2019 ho svolto attività psicoeducative e di supporto scolastico rivolte a studenti della scuola primaria e secondaria, in particolare a minori con disturbi dell'apprendimento, DSA, ADHD e fobia scolare.

Nel 2017 ho effettuato attività di docenza su tematiche aziendali nei corsi di formazione rivolti agli apprendisti (Città Metropolitana di Torino).

leggi altro

costo servizi

Descrizione servizio Prezzo
colloquio individuale di psicoterapia, consulenza e sostegno con cadenza settimanale Da € 50.00
colloquio di sostegno alla genitorialità Da € 60.00
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Piemonte Provincia Torino col n. 7167 dal 12/02/2014

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Ilaria Monica Trimarchi?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

La Dott.ssa Ilaria Monica Trimarchi non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online