Come aiutare mio figlio di 6 anni a scuola

Salve, viviamo in Austria, mio figlio ha iniziato quest´anno la prima elementare, dopo il primo quadrimestre abbiamo scoperto che a scuola non è particolarmente brillante, è pigro non ha molta voglia di sforzarsi, anche a casa provo a stimolarlo nei compiiti di matematica ma non dimostra grande interesse.
Non è un disastro però temo che andando avanti accumulerà sempre più lacune poi difficilmente colmabili e sarei dell'idea di fargli ripetere la prima elementare.
Il bambino forse non è maturo per la sua etä e ha bisogno di un anno ulteriore. Chiaramente con mia moglie abbiamo idee differenti

Grazie

Buonasera, l'ingresso a scuola è sicuramente un passaggio delicato per i bambini, alcuni la vivono più serenamente altri meno. A mio avviso la pigrizia a volte può mascherare altri fattori, forse ha bisogno di più tempo in una determinata materia,  forse ha una difficoltà che non sa affrontare e preferisce appunto fuggirne. Ancora in prima elementare è presto per fare anche eventuali diagnosi di disturbo dell'apprendimento. 

Ha parlato con le insegnanti? Avete qualcuno che segue il bambino nei compiti?

 

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaAntonella Lauretano

Psicologa, Psicoterapeuta - Siena - Grosseto

  • Disturbi psicosomatici
  • Terapia familiare
  • Psicoterapia di coppia
  • Psicoterapia sitemica-relazionale
  • Disturbi d'ansia
  • Psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
visita sito web