Dott.ssa Mariangela Giustetto

Dott.ssa Mariangela Giustetto

Psicologo, Psicoterapeuta

Reazione emotiva spropositata

Buonasera,

premetto che non sono una persona timida o chiusa, anzi mi ritengo abbastanza intraprendente e solare e soddisfatta delle scelte che ho fatto finora nella vita e della mia situazione attuale.

Oggi ho avuto una reazione emotiva di pianto durante una lezione universitaria.
Descrivo meglio la situazione:
- Aula con una 30ina di persone, tutte conosciute e con alcune di queste sono anche amica;
- La Docente ci richiede di stilare una lista di 10 pregi personali;
- dal momento che mi trovo bloccata nel compilare questa lista la docente chiede al resto dell'aula di elencare i miei pregi;
- mi sono sentita travolta e ho iniziato a piangere come una fontana e sono scappata dall'aula.

Sono tutt'ora abbastanza scossa da questa mia reazione che fondamentalmente non capisco a fondo.

Come posso identificare cosa mi ha portato a questa reazione? Non amo essere messa al centro dell'attenzione, ma non ho mai avuto una reazione simile finora.

Grazie,

Francesca

Buongiorno Francesca,

ho letto la sua domanda, 

lei dice che non le piace essere al centro dell’attenzione, sicuramente così si è sentita, ma forse ha percepito nella situazione la sottolineatura di una sua difficoltà.

Può succedere a tutti di far fatica a mettere in evidenza i propri pregi, i motivi possono essere svariati.

Magari si è vissuti in un contesto in cui si faticava a fare complimenti, un contesto in cui si doveva apparire dimessi, evidenziare le proprie capacità era riprovevole.

Non conosco la sua storia, è un’ipotesi, ma credo oggi sia stata davvero male e si sia confrontata con una reazione emotiva improvvisa e così intensa da non consentirle di fare ricorso alle risorse che abitualmente mette in atto nei momenti di emotivamente più difficili.

Mi chiedo perché la docente si sia permessa di evidenziare la sua difficoltà.

Proprio questa sottolineatura, resa pubblica, credo abbia provocato in lei il bisogno di fuggire. La sua sembra una reazione di fuga da un pericolo.

Ho letto che è della provincia di Torino, se vuole mi può contattare per un incontro conoscitivo, lavoro a Pinerolo e a Torino.

Un caro saluto.

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaAntonella Lauretano

Psicologa, Psicoterapeuta - Siena - Grosseto

  • Disturbi psicosomatici
  • Terapia familiare
  • Psicoterapia di coppia
  • Psicoterapia sitemica-relazionale
  • Disturbi d'ansia
  • Psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
visita sito web