Dott. Michele Salvagno

Dott. Michele Salvagno

psicologo, psicoterapeuta cognitivo costruttivista

informazioni di contatto

Via Napoleone, 8 - 37010 Affi (VR)

Tel: 39143... [VEDI TUTTO]

Via Polda, 2/b - 37012 Bussolengo (VR)

Tel: 39143... [VEDI TUTTO]

presentazione

"Considero la psicoterapia un metodo valido ed efficace per aiutare tutti coloro che sentono, anche magari solo per un attimo, di aver smarrito la propria strada."  

Ho una specializzazione in psicoterapia ad indirizzo interattivo-cognitivo che si rifà alla tradizione costruttivista, narrativa e strategica. 

Ho iniziato la professione di psicologo nel 2002, lavorando prima come responsabile di settore in un centro di formazione e consulenza e poi come libero professionista. Possiedo inoltre un dottorato in psicologia. 

Effettuo consulenze e terapie individuali (con adulti e adolescenti), di coppia e famigliari. Ricevo in provincia di Verona in zona basso Lago di Garda ad Affi e Castelnuovo del Garda.

Mi occupo di problematiche legate ad ansia e tono dell'umore, paure e ossessioni, autostima, disagio esistenziale, eventi traumatici, problemi adolescenziali, famigliari e dipendenze. Possiedo anche una formazione specifica relativa a problemi legati allo studio a tutte le età e a Disturbi Specifici di Apprendimento o DSA (per questi si rimanda al sito www.studiarefacile.it) 

Tutti noi nella vita ci possiamo trovare ad affrontare una difficoltà dalla quale fatichiamo ad uscirne con le nostre sole forze. Ci possiamo trovare alle prese con una situazione che ci lascia confusi e spaesati o incagliati in un problema specifico in cui i tentativi finora fatti per risolverlo non hanno portato a miglioramenti tangibili.  

Queste difficoltà si possono presentare in vari modi: come problemi specifici che appaiono insormontabili, come una sensazione di essere "fuori equilibrio", sopraffatti dalle emozioni, come un circolo vizioso nel quale ci si sente intrappolati, come un momento di confusione, come problematiche che creano tensioni nelle relazioni con i famigliari o con chi ci sta accanto.

Il mio obiettivo principale come psicoterapeuta è quello di mettere i miei utenti in condizione di superare problematiche, difficoltà e situazioni di disagio che da soli non si riesce a risolvere o affrontare. 

Ciò che mi guida nel mio lavoro quotidiano è la profonda convinzione che ogni persona porti dentro di sé le risorse necessarie per superare le proprie difficoltà ma che talvolta sia necessario avere a fianco una guida esperta che le accompagni lungo la strada.

Il mio lavoro consiste nel condurre i miei clienti un passo alla volta, utilizzando apposite tecniche e strategie verso nuove modalità di percepire e affrontare i propri problemi sbloccando in loro le risorse e capacità necessarie per superarli. 

Sono disponibile ad effettuare colloqui online.

Il mio approccio

Il mio modo di lavorare di basa su tre linee guida principali:

  • RISTRUTTURAZIONE. Quando una persona (una coppia, una famiglia) richiede il mio aiuto, si trova generalmente in una situazione problematica o di disagio da cui non riesce ad uscire autonomamente. Quando ci troviamo in difficoltà significa che il nostro modo di vedere il problema non ci consente al momento di sperimentare modi diversi di viverla e affrontarla. In questo senso, il mio ruolo di terapeuta consiste innanzituto nell'aiutare le persone a guardare alle proprie difficoltà da prospettive e angolature che da soli non riescono ad intravedere. Questo consente di immaginare e sperimentare nuove possibilità che prima non apparivano visibili.
  • INTERAZIONI. Il secondo elemento riguarda il modo in cui interagiamo con le altre persone. Talvolta i problemi che abbiamo possono sembrare molto "personali" e individuali, altre volte invece coinvolgono chiaramente diverse persone contemporaneamente. Tuttavia, una difficoltà o un problema sono sempre influenzati dal modo in cui noi interagiamo con le persone che ci stanno vicino e dal modo in cui loro interagiscono con noi. Il mio lavoro di terapeuta in questo senso è quello di comprendere il ruolo giocato dalle persone coinvolte nel mantenimento del problema ed aiutarle a muoversi tutte nella stessa direzione
  • SBLOCCO DEL PROBLEMA. In molti casi, la persona che si rivolge a me per una consulenza o terapia, si sente bloccata. Talvolta bloccata dalla paura, altre volte bloccata dalla rabbia, altre volte da situazioni traumatiche che hanno provocato dolore e altre emozioni forti e difficili da accettare. In questo caso le persone si sentono immobili, incapaci di compiere i passi necessari per spostarsi dalla propria condizione di disagio. In altri casi invece ci si può trovare bloccati all'interno di un circolo vizioso, per cui si continua a perpetuare gli stessi atteggiamenti e comportamenti che non consentono di uscire dal problema. In questo caso, applico tecniche e strategie sviluppate dalla psicoterapia strategica che consentono di sbloccare la situazione di impasse ed iniziare a muoversi e a riconquistare il benessere perduto.

Non esistono due persone uguali tra loro. Non esistono quindi due terapie uguali tra loro. Il mio compito di terapeuta è quindi quello utiizzare queste linee guida principali, adattando ogni volta l'intervento alla persona e al problema che mi trovo di fronte. 

Benché i percorsi di psicoterapia possano avere durante differenti essi non possono essere di lunghezza indefinita. Considero quindi fondamentale che le persone percepiscano benefici ed effettuino progressi entro le prime 8-10 sedute

aree di competenza

  • Psicoterapia individuale, di coppia e familiare
  • Problematiche legate all'autostima
  • Dipendenze (affettive, sesso, cibo, gioco d'azzardo, ecc.)
  • Ansia
  • Disagio esistenziale
  • Disturbi dell'appredimento
  • Supporto Psicologico Online

La potenza della parola nei riguardi delle cose dell’anima sta nello stesso rapporto della potenza dei farmaci nei riguardi delle cose del corpo

Formazione professionale

Laurea quinquennale in psicologia (Punteggio 109/110)
DATA: Settembre 1992 - Febbraio 2000
ORGANIZZAZIONE: Università di Padova

Diploma quadriennale in psicoterapia interattivo-cognitiva
DATA: 2000 - 2004
ORGANIZZAZIONE: Istituto di Psicologia e Psicoterapia Psicopraxis

Dottorato di ricerca in psicologia
DATA: 2012 - 2016
ORGANIZZAZIONE: Bournemouth University (UK)

Master “Dalla diagnosi al trattamento dei disturbi specifici di apprendimento”
DATA: 2017 
ORGANIZZAZIONE: Associazione Spazio Iris - Milano

Alta formazione “Il trattamento dei DSA attraverso strumenti di teleriabilitazione: la piattaforma RIDInet”
DATA: 2018
ORGANIZZAZIONE: Cooperativa Anastasis

Corso di Formazione Avanzata e Supervisione in Psicopatologia dell’Apprendimento
DATA: 2019 - 2020
ORGANIZZAZIONE: AIRIPA

 



Esperienze lavorative

GENNAIO 2016 - ora

Piscolgo e psicoterapeuta libero professionista

  • Attività di psicologo e psicoterapeuta in libera professione (adulti, adolescenti, coppie, famiglie)
  • Attività di sportello ascolto adolescenti negli istituti di secondo grado
  • Formazione docenti
  • Supporto alle difficoltà scolastiche. 
  • valutazione e trattamento disturbi specifici di apprendimento (DSA),
  • percorsi individuali e di gruppo sul metodo di studio,
  • orientamento scolastico e universitario.

SETTEMBRE 2012 - DICEMBRE 2016

Dottorato di ricerca

  • Dottorato con borsa di studio in psicologia presso Bournemouth University UK

SETTEMBRE 2007 - SETTEMBRE 2012

Piscolgo e psicoterapeuta libero professionista

  • Attività di psicologo e psicoterapeuta in libera professione (adulti, adolescenti, coppie, famiglie)
  • Supporto alle difficoltà scolastiche.
  • percorsi individuali e di gruppo sul metodo di studio,
  • orientamento scolastico e universitario.

SETTEMBRE 2002 - SETTEMBRE 2007

Psicologo e formatore - Centro Pedagogico per l’Orientamento e la Formazione (CEPOF)

  • Coordinatore del settore "orientamento scolastico" 
  • Formatore insegnanti, genitori e studenti delle scuole superiori.
  • Corsi di formazione su motivazione, dinamiche di gruppo, formazione formatori e orientamento scolastico.
  • Consulenze psicologiche

Partecipazioni

Taylor, J., Salvagno, M., Morris, R., Hutchings, M., & Bobeva, M. (2018). Evaluating and
measuring how new technologies and ubiquitous connectivity affect university students’
psychosocial well-being. Psychology Teaching Review.


Salvagno, M. (2016). The Highs and lows of students' experiences with ubiquitous
connectivity: investigating connections between use of new technologies and well-being
(Doctoral dissertation, Bournemouth University).


Salvagno, M., Taylor, J., Bobeva, M., & Hutchings, M. (2015). Ubiquitous connectivity and
students’ well-being: A situational analysis in a UK University. Ubiquitous Learning: An
International Journal, 8(3), 1-17.


Salvagno, M. (2013, October). The Highs and Lows of Ubiquitous Mobile ConnectivityInvestigating Students' Well-Being. In European Conference on e-Learning (p. 626).
Academic Conferences International Limited

costo servizi

Descrizione servizio Prezzo
Primo colloquio Da € 50.00
Colloqui di consulenza e psicoterapia Da € 60.00
Colloqui di coppia o famigliari Da € 80.00
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Veneto col n.3954 dal 2002

Hai avuto un appuntamento con il Dott. Michele Salvagno?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

Il Dott. Michele Salvagno non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online