Dott.ssa Nadia Calderaro

leggi (2)

Dott.ssa Nadia Calderaro

Psicologo, Psicoterapeuta sistemico relazionale, Terapeuta EMDR

È possibile che dopo un trasferimento per amore non mi sia ancora adattata?

Un anno fa ho seguito il mio compagno in un'altra citta. Lui ha richiesto il trasferimento non per esigenze economiche ma per carriera.
Peccato che dopo qualche mese è arrivata l'emergenza covid, io ancora a tutt oggi non ho trovato lavoro e ne amici. Lui per lavoro parte spesso e fa turni di intere giornate. Mi sento sopraffatta dall ansia.. Mi manca la mia famiglia.. I miei amici.. La mia città. Sono fortemente combattuta.. Ho provato a occupare il tempoe.. tra camminate e qualche chiacchera con il vicinato.. Ma nulla,
L isolamento sociale mi sta angosciando. Che devo fare..? Tornare casa dalla mia famiglia ? Mi sento in un limbo. Grazie per l attenzione

Cara Cinzia,

il trasferimento per amore porta con sè aspettative, desideri e sogni. E' un momento di transizione molto particolare nella vita di una persona e richiede una grande capacità di riadattarsi. Rinunciare alla propria comfort zone (amici, famiglia, luoghi conosciuti..ecc) non è facile perchè fa perdere tutti i punti di riferimento che si erano acquisiti nella propria vita in quel particolare contesto. Anche l'età in cui avviene è un fattore facilitante o meno per la buona riuscita. Con l'emergenza Covid 19 tutte le attività sociali sono state drasticamente ridotte e questo può non aver facilitato le cose. Utile in questi momenti di forte cambiamento concentrarsi a piccoli passi sulle risorse già presenti in te (interessi, hobby, passioni..ecc) questo può aiutarti a cercare nel nuovo contesto gruppi di persone a te affini. Un'altro aspetto è la creazione di una routine salutare: creare una nuova quotidianità che ti faccia sentire bene con te stessa a partire dall'attenzione alla salute e all'alimetazione. Le relazioni con la famiglia d'origine come con gli amici cambieranno forma con la distanza, ma non la sostanza. il modo di comunicare affetto e attenzione grazie ai mezzi di comunicazione oggi ci facilita. La creazione di una progettualità con il tuo compagno e l'nvestire sulla realizzazione di obiettivi di vita comuni può aiutarti in questa fase del ciclo di vita. Questi sono solo alcuni suggerimenti ma se desideri puoi anche chiedere una consulenza su questa tematica ad uno psicologo che di certo può aiutarti a riattivare le tue energie e risorse verso un nuovo benessere. Io fornisco anche consulenza online, non esitare a contattarmi per qualsiasi altra informazione.

Cordialmente

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web