A scuola non gioca con gli altri bimbi mentre a casa è molto attivo con noi, nonni e cugini

ho un bimbo di due anni e mezzo e va all'asilo da due anni e so che a scuola non gioca con gli altri bimbi a casa è molto attivo con noi e nonni e cugini ma quando viene qualcuno non ci gioca si va in giro e se ci sono persone si chiude in se da solo gioca.quando ci sono dei rumori forti o uno lo riprende se siamo noi si arrabbia e fa le picche ma se sono altri si tappa le orecchie e si chiude in se.vuole molto la nostra attenzione da farci i piccoli dispetti per avere la nostra attenzione!!!!non so se è solo timidezza o è un problema! con noi gioca molto ma se ci allontaniamo un attimo ci viene anche a chiamare.grazie

Gentile Federico, come già un pò è stato detto, ci sono molti aspetti che andrebbero analizzati, per capire se questi comportamenti sono un'evoluzione naturale o possono essere dei segnali di un problema,e che dovrebbero essere valutati da un professionista in studio. Ma apprezzando la sua attenzione e voglia di capire e dare una mano a suo figlio, vista la fondamentale importanza nelle problematiche infantili dell'atteggiamento dei genitori al riguardo, intanto potrebbe essere di aiuto cercare di non trasmettere preoccupazioni su questo aspetto a vostro figlio, nè sottolineare troppo questa situazione in sua presenza, quanto piuttosto stimolarlo indirettamente, senza forzarlo, a stare con gli altri, aiutandolo in questo con la vostra presenza, in modo da fargli superare le sue paure e resistenze con gradualità. Mi tenga aggiornata e consideri la possibilità di contattarmi per ulteriori delucidazioni o per una consulenza con me nel mio studio di Montevarchi.

Cordiali saluti

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web