La maestra mi ha detto che la bambina, inceccepibile come profitto, non fa altro che chiacchierare

Salve,mia figlia ha 10 anni e frequenta la quinta elementare. Dopo 3+4 anni frequentati nella stessa scuola e con gli stessi compagni,abbiamo deciso (lei in quanto scontenta del rapporto con i compagni e cona la maestra, una suora, io in quanto scontenta della qualità dell'insegnamento) di cambiare scuola: ora è felice, si è ambientata sin dal primo giorno, io sono contenta per gli insegnanti, ma...ieri, ritirando la pagella la maestra prevalente, pur avendomi consegnato un'ottima(in senso letterale) pagella, sia dal punto di vista dei voti che dal punto di vista del giudizio, mi ha detto che la bambina, inceccepibile come profitto, non fa altro che chiacchierare. mi ha addirittura raccontato che durante un'interrogazione a 3 alla cattedra, dopo aver riposto, mentre l'atro compagno parlava lei chicchierava e scambiava bigliettini con l'altra compagna interrogata. Ho notato questa cosa anche al catechismo: al momento della messa lei chicchiera spesso con la vicina di posto, persino se fa da chierichetta all'altare chiacchiera. A casa è diventata più polemica ed incontentabile. lei è la grande, ho un altro bambino di 7 anni del quale è molto gelosa. La maestra è esasperata e minaccia di abbassarle i voti di fine anno. ma come fermarla?

Salve Emma, il fatto che la bambina abbia un'ottima pagella, sia dal punto di vista dei voti che dal punto di vista del giudizio (come lei scrive, inceccepibile come profitto), dimostra che il suo livello cognitivo è più che adeguato. Il chiacchierare può dipendere da vari fattori, che andrebbero comunque indagati durante un colloquio clinico (prima con i genitori e poi con la bambina). Essendo la bambina diventata a casa più polemica, incontentabile e anche molto gelosa del fratello, fa presupporre che, qualora vi sia un disagio, questo non riguardi solo la scuola (vedi anche il comportamento in chiesa). Forse ha qualche insicurezza (si valuti anche che è in piena fase di sviluppo e il fisico sta cambiando: si accetta?; si piace?) che la spinge a richiamare fortemente l'attenzione su di sè. Abbassare i voti non serve a niente....è necessario cogliere il messaggio e decodificarlo adeguatamente.

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web