Arrivo ad abbuffarmi perché tanto dopo vomito tutto

Ciao..sono una ragazza di 22 anni..sono alta 1.64 e fino a maggio 2015 pesavo più di 80 kg..poi ho cominciato a mettermi a dieta, mangiavo meno e mi muovevo molto di più (2 ore al giorno ogni giorno di sport). Ho cominciato a perdere peso e ora peso sui 59 kg..il problema è che verso dicembre ho cominciato a mangiare sempre meno e a muovermi ancora di più. Mangiavo molto molto poco. Poi però ho scoperto il vomito. All' inizio erano episodi saltuari e vomitavo solo quando mi capitava di “sgarrare“ e poi perdevo il controllo di ciò che mangiavo. Ma gli episodi sono diventati sempre più frequenti e adesso arrivo anche ad abbuffarmi perché tanto dopo vomito tutto. E questo mi capita ormai ogni giorno. Ho letto un po' in giro e ho visto che potrebbe crearmi molti problemi tra cui l'infarto. Ho molta paura di questo e io non voglio morire ma è più forte di me e ho paura di non riuscire a smettere. E non so cosa fare. è una buona idea parlarne con la mia dietologa? Cosa posso fare?

Ciao,

questa tua sintomatologia ti accompagna da molti anni ed ora ti sta sfuggendo di mano e ti stai spaventando, è sicuramente un buon segnale e cioè stai capendo che ti serve aiuto. La tua dietologa è una delle persone a cui puoi chiedere consiglio ma credo sappia anche tu che ti serve un aiuto più mirato; il sostegno di un terapeuta che si prenda cura delle emozioni che nascondi dietro le abbuffate e dietro al bisogno di controllo che questa sintomatologia nasconde. Solo affrontando tutto questo potrai vivere meritatamente e serenamente la tua giovinezza. Se pensi possa essere la persona giusta per te contattami.

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Udine - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web