Sono particolarmente irritabile e piango per qualsiasi cosa

Salve, sono una ragazza di 27 e da un anno soffro di attacchi di ansia. Vengono all'improvviso senza una causa effettiva e si protraggono anche per ore insieme a nausea, vertigini, disturbi della vista. Si alternano periodi di completa assenza di episodi, anche per due tre mesi fino alla ricomparsa improvvisa. L'ansia acuisce con una paura di morire all'improvviso o che le persone care muoiano all'improvviso. Sono particolarmente irritabile e piango per qualsiasi cosa. Vorrei sapere se esiste qualche metodo naturale per far fronte agli attacchi, oppure mi consigliate un percorso da uno psicologo?
In merito alla sua domanda le consiglio vivamente di rivolgersi ad uno psicologo-psicoterapeuta. Inoltre , da quanto scritto nella sua richiesta, mi sembra di capire a quali temi( la sua morte e quella delle persona care) interiori si riferiscano i "suoi attacchi d'ansia" . Forse una comprensione la potrebbe aiutare a far chiarezza sul signficato di tali "paure". In conclusione le auguro di riuscire a dar senso al suo malessere affinchè tutto quello che si sta esprimendo in lei si tramuti in "vita".
domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaPamela Rigotti

Psicologo, Psicoterapeuta - Gorizia

  • Disturbi alimentari
  • Disturbi d'ansia
  • Terapia di coppia
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Trattamento dei traumi con tecnica E.M.D.R.
  • Depressione
visita sito web