Dott.ssa Rosalba Cardillo

Dott.ssa Rosalba Cardillo

Centro di Psicoterapia, Consulenza e Mediazione Familiare

Informazioni riguardanti un lutto

Salve è da 20 giorni che ho perso la mia ex ragazza a causa di un suicidio!

È la prima volta che mi capita di vivere un'elaborazione di un lutto e a volte mi rendo conto che ho paura di sbagliare, mentre altre mi stupisco di come sto reagendo davanti a questo brutto dramma!

Continuo la mia vita tra amici, relazioni, lavoro e sport e questa è la parte che mi da forza, perché nonostante la tristezza e l'angoscia sto continuando a vivere (adoro troppo vivere) e proprio perché amo troppo la mia vita, a volte mi angoscia la paura che questo processo del lutto mi porterà a dover rinunciare per un periodo a viverla a pieno.

Per paura di non vivere il lutto a volte riguardo le foto per cercare di piangere e ci riesco e cerco di avere degli spazi nella giornata in cui pensare a lei. La domanda finale è: possibile portare avanti già da subito la propria vita, anche se con le paure e le emozioni negative, che a volte ci sono e portarsi nel cuore in maniera, a volte dolorosa a volte amorevole, questa situazione?

Per i tanti impegni la notte è il momento in cui penso e in una settimana ci sono stati due eventi di insonnia. Razionalmente capisco che fa parte del processo. Anche se da due mesi era la mia ex ho condiviso una relazione bellissima con questa persona. Sembra che io abbia già metabolizzato e accettato la perdita in maniera sfrontata. Però ho questa incertezza di cosa potrebbe accadere durante il processo. È come se dentro me qualcosa mi dice che il peggio deve ancora arrivare..
Grazie

Salve, Antonio l'elaborazione del lutto è un processo che dura dai 6 mesi ad un anno, per cui dopo venti giorni lei mi chiede se il peggio deve ancora arrivare? Sicuramente avrà momenti in cui si sentirà molto triste e avrà voglia di piangere, ma fa parte del processo normale, si dia un pò di tempo, non chieda troppo da se stesso. Mi dice che da 2 mesi era la sua ex,, questo un pò lo aiuta in quanto la separazione anche se non così definitiva era già avvenuta. Mi dice che ha avuto 2 episodi di insonnia ed è preoccupato che la situazione possa peggiorare, io quello che le posso consigliare è di consultare un terapeuta per avere un sostegno nell'elaborazione di questo lutto.La ringrazio per averci contattati e per qualunque cosa sono a sua disposizione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web