Dott.ssa Sabrina Marenco

Dott.ssa Sabrina Marenco

Psicologo, counselor

informazioni di contatto

Corso Felice Cavallotti 20 - 14100 Asti (AT)

Tel: +3933... [VEDI TUTTO]

Corso Europa 100 - 12051 Alba (CN)

Tel: +3933... [VEDI TUTTO]

presentazione

Psicologa dello Sviluppo e dell'Educazione, iscritta all'Albo A dell'Ordine degli Psicologi del Piemonte, n.6489.

Mi dedico agli ambiti educativi e di sviluppo primari, ovvero la famiglia e la scuola.

Un occhio particolare, ai minori in fase di crescita, per affrontare al meglio i cambiamenti cui vanno incontro (relazionali, in famiglia, a scuola, possibili difficoltà...) e le nuove opportunità che essa ha da offrire e all'accompagnamento ai genitori, in termini di sostegno e consulenza, perchè possano avere un valido spazio di ascolto, dove poter riorganizzare emozioni e pensieri in modo da recuperare le loro risorse personali per continuare a svolgere uno dei compiti più delicati, nel miglior modo possibile.

Per questo propongo, anche, corsi per famiglie che attraverso la cultura del contatto pelle-pelle come mezzo di comunicazione e di relazione privilegiato tra genitori e figli, si pone come un modo personale e adattabile alla crescita per stare con il proprio bambino, in un contesto protetto dove viene sostenuto anche il confronto tra genitori su argomenti di interesse.

In particolare poi, ho approfondito il tema del sonno dei bambini in età pediatrica: il sonno è una funzione fondamentale dell'essere umano e quando vi sono difficoltà di addomentamento e/o numerosi risvegli notturni da parte dei piccoli, l'equilibrio di tutta la famiglia ne risente. Per qeusto, in mancanza di condizioni mediche importanti che ne determinano la problematicità, può essere utile dedicarsi alla comprensione degli aspetti che possono influenzarlo e individuare, insieme a QUELLA famiglia, il modo più consono per rendere più sereno il riposo... di tutti!

L'approccio basato sull'uso dell'intelligenza emotiva, ovvero della capacità di riconoscere le proprie emozioni, dare loro un nome, poterle utilizzare e dare loro una collocazione consapevole nel quadro personale, permette non solo di approfondire le relazioni in cui siamo protagonisti nella vita quotidiana, ma anche di dare voce a quelle parti di noi che molto spesso restano un po' in sospeso, che a volte tendiamo a mettere in disparte, ma che poi tornano a "bussare" alla bocca dello stomaco.

Ottimo strumento, oltre che per gli ambiti già affrontati sopra, anche per colloqui individuali a fronte di cambiamenti importanti che portano con loro una riorganizzazione della persona (assistenza ad un genitore anziano che necessita cure, cambio lavoro, fine di una relazione, pensionamento...), di coppia, quando essa è il cuore delle trasformazioni in atto (crisi della coppia, matrimonio, arrivo di un figlio....), in gruppo, orientato ad affrontare una tematica, un argomento o la ricerca di una resa più ottimale di quello stesso gruppo (ad esempio, progettazione di classe, per supervisioni insegnanti o gruppi di lavoro, famiglie in attesa, ambiti di cura...).

L'ottica sottostante alla mia pratica professionale è sempre l'individuazione del nodo cruciale e della relativa messa in moto in vista di un miglioramento, di un nuovo equilibrio e quindi del benessere.

Ricevo su appuntamento in Asti.

Psicologa dello Sviluppo e dell'Educazione, iscritta all'Albo A dell'Ordine degli Psicologi del Piemonte, n.6489.

Mi dedico agli ambiti educativi e di sviluppo primari, ovvero la famiglia e la scuola.

Un occhio particolare, ai minori in fase di crescita, per affrontare al meglio i cambiamenti cui vanno incontro (relazionali, in famiglia, a scuola, possibili difficoltà...) e le nuove opportunità che essa ha da offrire e all'accompagnamento ai genitori, in termini di sostegno e consulenza, perchè possano avere un valido spazio di ascolto, dove poter riorganizzare emozioni e pensieri in modo da recuperare le loro risorse personali per continuare a svolgere uno dei compiti più delicati, nel miglior modo possibile.

Per questo propongo, anche, corsi per famiglie che attraverso la cultura del contatto pelle-pelle come mezzo di comunicazione e di relazione privilegiato tra genitori e figli, si pone come un modo personale e adattabile alla crescita per stare con il proprio bambino, in un contesto protetto dove viene sostenuto anche il confronto tra genitori su argomenti di interesse.

In particolare poi, ho approfondito il tema del sonno dei bambini in età pediatrica: il sonno è una funzione fondamentale dell'essere umano e quando vi sono difficoltà di addomentamento e/o numerosi risvegli notturni da parte dei piccoli, l'equilibrio di tutta la famiglia ne risente. Per qeusto, in mancanza di condizioni mediche importanti che ne determinano la problematicità, può essere utile dedicarsi alla comprensione degli aspetti che possono influenzarlo e individuare, insieme a QUELLA famiglia, il modo più consono per rendere più sereno il riposo... di tutti!

L'approccio basato sull'uso dell'intelligenza emotiva, ovvero della capacità di riconoscere le proprie emozioni, dare loro un nome, poterle utilizzare e dare loro una collocazione consapevole nel quadro personale, permette non solo di approfondire le relazioni in cui siamo protagonisti nella vita quotidiana, ma anche di dare voce a quelle parti di noi che molto spesso restano un po' in sospeso, che a volte tendiamo a mettere in disparte, ma che poi tornano a "bussare" alla bocca dello stomaco.

Ottimo strumento, oltre che per gli ambiti già affrontati sopra, anche per colloqui individuali a fronte di cambiamenti importanti che portano con loro una riorganizzazione della persona (assistenza ad un genitore anziano che necessita cure, cambio lavoro, fine di una relazione, pensionamento...), di coppia, quando essa è il cuore delle trasformazioni in atto (crisi della coppia, matrimonio, arrivo di un figlio....), in gruppo, orientato ad affrontare una tematica, un argomento o la ricerca di una resa più ottimale di quello stesso gruppo (ad esempio, progettazione di classe, per supervisioni insegnanti o gruppi di lavoro, famiglie in attesa, ambiti di cura...).

L'ottica sottostante alla mia pratica professionale è sempre l'individuazione del nodo cruciale e della relativa messa in moto in vista di un miglioramento, di un nuovo equilibrio e quindi del benessere.

Ricevo su appuntamento in Asti.


"IL VERO VIAGGIO DI SCOPERTA NON CONSISTE NEL CERCARE NUOVE TERRE,
MA NELL'AVERE NUOVI OCCHI. "
                                                                   M. Proust

leggi altro

aree di competenza

  • Disturbi del sonno
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Piemonte col n. 6489 dal 27/02/2012

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Sabrina Marenco?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione

La Dott.ssa Sabrina Marenco non ha ancora attivato il calendario per prenotare appuntamenti online.

chiedi di attivare le prenotazioni online