Non so come comportarmi!

Buona sera sono molto confusa, mi chiedo se come madre sto sbagliando tutto.

Mia figlia di 14 anni ha una libertà che io mi sognavo alla sua età; esce il sabato, dorme da amici.

Cerco di darle ciò che la rende felice, o almeno credo; parliamo non di tutto, ma cerco di essere sua amica. Oggi mi ha detto che io sono pazza, che dolore per me, cosa ho fatto per sentirmi dire pazza, atteggiamenti arroganti verso di me, allora penso che ho sbagliato tutto con lei, forse le ho dato troppa libertà?

Buonasera Mariagrazia,

innanzitutto non si colpevolizzi per il suo modo di essere mamma e di educare sua figlia.

La ragazza vive in un periodo per lei turbolento e pieno di novità: l’adolescenza è un momento delicato per lo sviluppo in quanto la ragazza vede cambiare il suo fisico, le sue relazioni interpersonali, il gruppo di amici e non meno importante c’è l’inserimento nella scuola superiore che  impegna la ragazza in nuove sfide non solo personali ma anche sociali. Insomma deve trovare la sua identità e non è facile visti gli sbalzi d’umore e i rapporti un po’ turbolenti con i genitori, in particolare la mamma (per le ragazze)  tipici della sua età. Lei, signora non ha specificato in quale occasione sua figlia le si è rivolta in questo modo, presumo durante una discussione; ma qualora non fosse così, la invito comunque a stare tranquilla e a “tarare” le risposte di sua figlia visto il periodo delicato che attraversa. Inoltre, ritengo che la libertà concessa ai figli quando rispetta comunque delle regole e i ruoli (genitori-figli)siano ben definiti e quindi sia “una libertà nei limiti del possibile” sia positiva e aiuti i ragazzi a crescere serenamente.  

Spero di esserle stata d’aiuto, sono a disposizione per ulteriori dubbi.

 

domande e risposte articoli pubblicati
AREA PROMO

Dott.ssaAntonella Lauretano

Psicologa, Psicoterapeuta - Siena - Grosseto

  • Disturbi psicosomatici
  • Terapia familiare
  • Psicoterapia di coppia
  • Psicoterapia sitemica-relazionale
  • Disturbi d'ansia
  • Psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
visita sito web