Dott.ssa Valeria Api

leggi (1)

Dott.ssa Valeria Api

psicologa, psicoterapeuta, terapeuta E.M.D.R.

informazioni di contatto

Via Repubblica, 3 - 20090 Cesano Boscone (MI)

Tel: 34714... [VEDI TUTTO]

Via Volta, 18 - 20094 Corsico (MI)

Tel: 34714... [VEDI TUTTO]

Via Giuseppe Parini, 4 - 20010 Arluno (MI)

Tel: 34714... [VEDI TUTTO]

recensioni dei pazienti

Vania 11/12/2020 paziente verificato

Una splendida persona oltre ad essere una professionista davvero molto preparata. Mi ha fatto sentire a mio agio sin dal primo momento ed è riuscita immediatamente a trasmettermi fiducia. Il percorso è ancora lungo ma ora, grazie a lei, so di essere sulla strada giusta!

presentazione

Sono una Psicologa clinica ed una Psicoterapeuta con una formazione gruppo-analitica (orientamento psicodinamico), iscritta dal 1996 prima all’Ordine degli Psicologi del Piemonte e poi a quello della Lombardia con il n. 03/7224 (Sezione A).

Sono una Psicologa clinica ed una Psicoterapeuta con una formazione gruppo-analitica (orientamento psicodinamico), iscritta dal 1996 prima all’Ordine degli Psicologi del Piemonte e poi a quello della Lombardia con il n. 03/7224 (Sezione A).


Nel 1993 mi sono laureata, a pieni voti (110/110), in Psicologia presso l’Università degli Studi di Padova (Indirizzo: Psicologia Clinica e di Comunità).

 

Nell’anno 1995 ho ottenuto l’Abilitazione all’Esercizio della Professione di Psicologa, abilitazione riconosciuta formalmente nel 2000 dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica.


Nel 2000, dopo 4 anni di percorso formativo, ho conseguito, sempre a pieni voti e con lode (50 e lode), il Diploma di Specializzazione in Psicoterapia presso l’Istituto di Milano della Scuola C.O.I.R.A.G. (Confederazione delle Organizzazioni Italiane per la Ricerca Analitica sui Gruppi).

Nello stesso anno ho ottenuto il riconoscimento all’Esercizio dell’Attività Psicoterapeutica dall’Ordine degli Psicologi del Piemonte.

Nel 2005 l’Ordine degli Psicologi della Lombardia mi ha attribuito il titolo di Esperta in:

  • Psicologia Clinica
  • Psicologia delle Dipendenze e
  • Psicologia del Benessere
leggi altro

Il mio approccio

  • Il mio principale approccio teorico di riferimento, quello Gruppo-analitico, si fonda sul concetto che la gruppalità, la relazionalità, il legame (familiare, sociale, culturale, comunitario ed istituzionale) siano le dimensioni costitutive, consce ed inconsce, della psiche umana.
  • Il mio principale approccio teorico di riferimento, quello Gruppo-analitico, si fonda sul concetto che la gruppalità, la relazionalità, il legame (familiare, sociale, culturale, comunitario ed istituzionale) siano le dimensioni costitutive, consce ed inconsce, della psiche umana.

I legami e le appartenenze influenzano in modo significativo e pervasivo la vita di un soggetto, la quale si costruisce in una rete di relazioni. In tale prospettiva, il soggetto non coincide con l’individuo, non consiste per così dire solo di se stesso. Esso è intrinsecamente permeato dai significati, dalle immagini, dagli ideali, dalle aspettative e dai desideri che “abitano” il mondo degli altri.

Ciò determina nella persona un’incessante dialettica intrapsichica tra bisogni di appartenenza e di identificazione e spinte verso la differenziazione e lo sviluppo singolare di Sé.

“Individuo” e “gruppo”, in quest’ottica, non sono dimensioni distinte o in opposizione ma prospettive complementari, in cui l’una è alternativamente in posizione di figura o sfondo rispetto all’altra.

Deriva da tale impostazione una lettura della sofferenza mentale non solo in termini personali ma multi-personali: il disagio psichico non è riducibile cioè al funzionamento e/o alle strutture del mondo interno del singolo individuo. Esso trova piena comprensione solo se collocato nella storia e nelle dinamiche relazionali, affettive e simboliche di cui il soggetto è parte.

Ci tengo ad evidenziare che la Gruppoanalisi è storicamente in fertile dialogo con l’Antropologia, la Sociologia, la Psicosociologia, la Terapia familiare e l’Etnopsichiatria.

 

  • Negli anni, per poter meglio rispondere alle diverse/mutate esigenze dei pazienti ed arricchire il mio bagaglio teorico-clinico, ho scelto di avvicinarmi e formarmi specificatamente anche in altri approcci/modelli psicologici come il modello dell’Elaborazione Adattiva dell’Informazione (A.I.P.) su cui si fonda il trattamento E.M.D.R., la terapia cognitiva basata sulla Mindfulness, il Training Autogeno, la Psicoterapia Ipnotica ericksoniana, senza però mai dimenticare le mie “origini gruppali” e cercando di integrare, per quanto possibile, tutti i suddetti modelli tra di loro.

 

  • Il mio approccio clinico-operativo consiste in un primo colloquio di conoscenza volto a focalizzare il problema della persona, seguito da alcuni colloqui anamnestici (raccolta approfondita della storia personale e familiare della persona stessa). I sopracitati incontri sono finalizzati a giungere ad un’eventuale proposta di intervento: un sostegno psicologico o una psicoterapia.

 

Gli strumenti e le forme di trattamento che utilizzo principalmente sono:

  • il Colloquio clinico
  • l’analisi dei Sogni
  • le libere Associazioni
  • l’E.M.D.R. il cui percorso consiste in 8 fasi e si fonda sulla stimolazione bilaterale (visiva e/o uditiva e/o tattile), non invasiva, dei due emisferi cerebrali
  • il Gruppo di auto-mutuo-aiuto (si veda il mio sito alla voce “Forme di trattamento”), di sostegno, terapeutico
  • la Mindfulness (si veda il mio sito alla voce “Forme di trattamento”)
  • il Training Autogeno
  • la Psicoterapia Ipnotica ericksoniana
  • in alcuni casi la somministrazione di test/questionari (tra cui anche quelli finalizzati a valutare il decadimento cognitivo negli anziani)
leggi altro

aree di competenza

  • EMDR per il trattamento di grandi traumi o piccoli eventi stressanti
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi d'ansia
  • Disturbi di personalita'
  • Dipendenza affettiva
  • Corsi di Training Autogeno e Tecniche di rilassamento
  • Biofeedback/Mindfulness
  • Elaborazione del "lutto" e separazione
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Psicoterapia individuale e Psicoterapia di gruppo
  • Sostegno per traumi psicologici

Io non sono quello che mi è successo, sono quello che ho scelto di diventare (C.G. Jung)

Formazione professionale

A luglio 2017 ho conseguito la qualifica di Operatrice in Training Autogeno e Tecniche di Visualizzazione.

Il Training Autogeno, o “metodo di autodistensione da concentrazione psichica” (J. H. Schultz), oltre ad essere una delle più conosciute, diffuse e valide tecniche di rilassamento, può essere considerato una forma di terapia poiché, agendo sull’unità mente-corpo, consente di raggiungere uno stato generale di benessere psico-fisico, professionale ed anche sportivo.

A luglio 2017 ho conseguito la qualifica di Operatrice in Training Autogeno e Tecniche di Visualizzazione.

Il Training Autogeno, o “metodo di autodistensione da concentrazione psichica” (J. H. Schultz), oltre ad essere una delle più conosciute, diffuse e valide tecniche di rilassamento, può essere considerato una forma di terapia poiché, agendo sull’unità mente-corpo, consente di raggiungere uno stato generale di benessere psico-fisico, professionale ed anche sportivo.

Ad ottobre 2016, dopo un lungo percorso formativo, ho ottenuto il Certificato come Psicoterapeuta Esperta (Practitioner) in E.M.D.R. (Eye Movement Desensitization and Reprocessing – Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari) e da alcuni anni sono socia ordinaria dell’Associazione omonima. L’EMDR è un approccio psicoterapico, interattivo e standardizzato, per la cura di diverse psicopatologie e problemi legati sia ad eventi traumatici importanti sia ad esperienze più comuni ma emotivamente stressanti. L’EMDR ha una documentata efficacia nel trattamento della depressione, dell’ansia, delle fobie, del lutto acuto, dei sintomi somatici, delle dipendenze, etc.

A maggio 2016, mi è stato conferito l’Attestato in Training Experience in Mindfluness – Based Therapy.

La Mindfulness è una pratica meditativa e trasformativa, centrata sul “qui ed ora” (sul presente), adatta a chiunque desideri scegliere la “Consapevolezza” come modalità di essere. I dati oggettivi e l’esperienza soggettiva di meditatori esperti dimostrano che essa non solo può esercitare un’influenza molto positiva in tutti i contesti della vita quotidiana di una persona ma è anche un comprovato strumento nella riduzione significativa dello stress e di tutte la patologia ad esso correlate, nella cura di molti disturbi psichici e fisici e nel sollievo dei sintomi connessi a malattie organiche invalidanti o croniche.

 

Nel periodo novembre 2015 – maggio 2016 ho partecipato ad un Master in Ipnosi che mi ha consentito di acquisire la qualifica di Ipnologa ed Ipnoterapeuta.

Ed infine nel 1996 ho frequentato un Corso annuale di Perfezionamento sulle “Dipendenze Patologiche” presso l’Università degli Studi di Padova, svolgendo il tirocinio pratico nel Servizio per le Tossicodipendenze ed Alcologia di Mestre (VE).

leggi altro

Esperienze lavorative

In sintesi svolgo attività clinica privata presso lo studio di Cesano Boscone, Corsico ed Arluno (MI), dove effettuo consulenze, interventi di sostegno psicologico e trattamenti psicoterapici, individuali e di gruppo, rivolti a soggetti tardo adolescenti (18-25 anni), giovani adulti (25-35 anni circa), adulti ed anziani.

In sintesi svolgo attività clinica privata presso lo studio di Cesano Boscone, Corsico ed Arluno (MI), dove effettuo consulenze, interventi di sostegno psicologico e trattamenti psicoterapici, individuali e di gruppo, rivolti a soggetti tardo adolescenti (18-25 anni), giovani adulti (25-35 anni circa), adulti ed anziani.

Mi appoggio poi a diverse Associazioni, situate nei territori limitrofi ai suddetti studi, che offrono spazi adeguati per l’attivazione di percorsi di formazione in Meditazione Mindfulness e Training Autogeno (in gruppo).

 

N.B. Attualmente NON effettuo trattamenti con bambini, adolescenti, coppie e famiglie.

 

Mi occupo in modo particolare di: disturbi d’ansia, attacchi di panico, disturbi dell’umore (tra cui la depressione), elaborazione del lutto, disturbi di personalità, dipendenze affettive e da sostanze, disturbi della nutrizione e dell’alimentazione, disturbo da stress post-traumatico (PTSD), problematiche relazionali e familiari, difficoltà legate alle diverse fasi del ciclo di vita tra cui ad es. la gravidanza, il puerperio, la maternità/paternità, la menopausa, etc.

 

Ho poi una consolidata esperienza lavorativa nei/nelle seguenti ambiti/aree:

 

  • Affido familiare (etero ed intrafamiliare);
  • Preparazione al parto (incluso il Training Autogeno Respiratorio – R.A.T.) e sostegno nel puerperio;
  • Formazione di base e permanente dei volontari che operano nei reparti di pediatria degli Ospedali;
  • Consulenza, sostegno individuale, gruppi terapeutici per pazienti abusatori o dipendenti da eroina, cocaina ed alcol;
  • Gruppi per genitori di figli adolescenti problematici e non;
  • Gruppi di auto-mutuo-aiuto per familiari di pazienti psichiatrici;
  • Docenze in Psicologia, Sociologia, Sociologia della Famiglia, Relazione e Comunicazione, etc., effettuate per diverse agenzie formative lombarde e per l’Università degli Studi del Piemonte Orientale;
  • Formazione/Informazione sulla menopausa.
leggi altro

Ulteriori informazioni

PUBBLICAZIONI

  • “Storie da mondi diversi. Raccolta di leggende, favole e fiabe” (a cura di C. Battelli), Edizioni Scriba, Legnano (MI), 2008.
  • “La sapienza del sogno in un’esperienza di osservazione partecipante”, Rivista Gruppi, Franco Angeli, Milano, set.- dic. 2001, vol. III, n. 3, pgg. 13-43.
  • “Alcol. Quando bere diventa un problema” (a cura di V. Api, C. Cappellini, A. Fiocchi, G. Monguzzi), Fondo Nazionale di Intervento per la Lotta alla Droga, dicembre 1999.

PUBBLICAZIONI

  • “Storie da mondi diversi. Raccolta di leggende, favole e fiabe” (a cura di C. Battelli), Edizioni Scriba, Legnano (MI), 2008.
  • “La sapienza del sogno in un’esperienza di osservazione partecipante”, Rivista Gruppi, Franco Angeli, Milano, set.- dic. 2001, vol. III, n. 3, pgg. 13-43.
  • “Alcol. Quando bere diventa un problema” (a cura di V. Api, C. Cappellini, A. Fiocchi, G. Monguzzi), Fondo Nazionale di Intervento per la Lotta alla Droga, dicembre 1999.
leggi altro

costo servizi

Descrizione servizio Prezzo
Valeria Api Da € 65.00

ultimi articoli pubblicati

Crisi, depressione, psicosi post partum

Il puerperio, cioè il periodo immediatamente successivo al parto, è generalmente vissuto dalle madri come un’esperienza felice e gratificante. Tuttavia, in una discreta percentuale di casi..., [ ... ]

25 Novembre 2015

leggi
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Lombardia col n. 03/7224 dal 15/04/1996

Hai avuto un appuntamento con la Dott.ssa Valeria Api?

Scrivi una recensione e parlaci della tua esperienza!

lascia una recensione