Cosa posso fare per non sentirmi vuota?

Ho 18anni, sono una ragazza. Durante questo anno ho avuto continui alti e bassi ma da 3 mesi la situazione mi è un po' sfuggita di mano. Ho un senso di vuoto, non sono arrabbiata o nemmeno triste mi sembra solo che i giorni passano in modo inutile. Ho fin da piccola la sensazione di essere messa al 2 posto da tutti, dalla scuola, dagli amici, da qualsiasi cosa in generale. Solitamente a scuola vado bene ma ultimamente non provo più interesse e non ho paura di essere sgridata se sono impreparata. Mi taglio ma non lo sa nessuno, mia madre mi ha visto una volta e mi ha chiesto di non farlo più. Ho cambiato il punto ma lo faccio lo stesso. Non mi sono mai abbattuta così tanto e non vorrei deludere mia mamma. Cosa posso fare? Non ho episodi della mia infanzia traumatici, in realtà non è che ho molti ricordi però quelli che ho sono tutti positivi. Ho paura di soffrire di depressione, anche mio nonno paterno ne ha sofferto e un mio zio ma non penso che si possa ereditare. Ultimamente mangio un po' di meno perché mi brucia sempre lo stomaco e ho continui mal di testa. Mi sembra di aver detto tutto.

Ciao Chiara, dalle tue parole emerge uno stato emotivo di disagio. Una sensazione poco definita di te stessa, un non riuscire a sentire bene la tua identità . Questo mi sembra il senso di vuoto che provi. Credo tu stia attraversando un cambiamento di crescita psicologica, tenendo conto dell'età che hai. Non penso ci siano problematiche importanti, ma puoi sempre decidere di fare qualche consulto psicologico se vuoi, per capire meglio come poter affrontare questo periodo.

Auguri,

Dr. Vittorio Cameriero 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web