Come gestire un evento che in passato è stato vissuto negativamente e che si ripresenta?

Salve, sono una ragazza di quasi 26 anni. Ho sempre desiderato iscrivermi alla facoltà di scienze motorie che almeno nella mia città prevede un test d'ammissione. In passato mi sono iscritta a questo test d'ammissione per 4 anni, ma non sono mai riuscita a superarlo, vuoi perché non ho mai studiato nel mio percorso scolastico materie come fisica e chimica, vuoi perché effettivamente ho studiato poco. Ho vissuto il mancato superamento del test come un vero e proprio fallimento, sia perché ho fallito per ben 4 volte sia perché è da sempre quello che desidero e non sono stata in grado di conquistare quello che fortemente volevo. Quest'anno per una serie di cose sto pensando di riprovarci, ma mi approccio con la paura dell'ennesimo fallimento, quasi terrore. So di dover studiare molto, ma non appena riapro i libri, gli stessi utilizzati precedentemente, mi assale una sensazione mista tra ansia, paura, è come se il mio cervello avesse associato ai libri la sensazione di fallimento e quindi mi accorgo di avere un approccio molto negativo. Spero di essermi spiegata al meglio. Come posso superare questo che per me è diventato uno scoglio enorme? Sono convinta che se non cambia l'approccio i risultati saranno gli stessi.
Grazie di cuore.

Salve Laura.

Sicuramente la tua buona consapevolezza ti ha portato a comprendere che uno dei motivi per cui non hai superato il test è il poco tempo dedicato allo studio. Una volta che hai compreso questo, sicuramente potrai migliorarti, dedicando più tempo e attenzione alle materie da studiare.

Hai pensato di farti un programma? Prova a stendere un calendario con i vari argomenti da studiare in questi due mesi. Prova a fare mappe colorate, sintetiche o piccoli schemi riassuntivi cosi studi di là e non sui libri.

Concentrati sull' obiettivo. Se è il tuo sogno puoi raggiungerlo. Però devi imparare a credere in te stessa. Forza!

 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaAntonella Lauretano

Psicologa, Psicoterapeuta - Siena - Grosseto

  • Disturbi psicosomatici
  • Terapia familiare
  • Psicoterapia di coppia
  • Psicoterapia sitemica-relazionale
  • Disturbi d'ansia
  • Psicologia dell'infanzia e dell'adolescenza
visita sito web