Dott.ssa Alessia Marchetti

leggi (2)

Dott.ssa Alessia Marchetti

Psicologa Psicoterapeuta cognitivo-costruttivista, terapeuta E.M.D.R. e istruttrice di Mindfulness

Mia mamma e il mio aspetto fisico

Buonasera.
Sono una ragazza di 25 anni, e vi scrivo perché non so come comportarmi con mia madre. Non sono mai stata una persona interessata al trucco, ai vestiti o all'aspetto fisico, mi è sempre più interessato lo studio, leggere e la cultura in generale, ma non solo, dato che faccio regolarmente volontariato e lavoro io stessa in ambito sociale. Non mi reputo migliore di nessuno, credo solo di avere interessi diversi da chi ama truccarsi e curare il proprio aspetto fisico. Io non mi trucco, ma ho trovato un modo di vestirmi e curarmi che, per quanto semplice, mi fa stare a mio agio. A mia madre tutto ciò non è mai andato bene, tant'è che sin da piccola mi ha sempre rimproverato il fatto di non truccarmi, di non vestirmi alla moda o di non farmi i capelli in un certo modo (spesso mi ha pure piastrato i miei capelli contro la mia volontà). Negli ultimi giorni, però, da quando le ho detto che parteciperò a un programma televisivo locale per presentare un'iniziativa della mia associazione (per cui, ad esempio, andrò vestita in divisa), la cosa si è acuita, tanto da minacciarmi di non farmi rientrare in casa se non vado almeno dal parrucchiere, pur sapendo che se faccio i capelli come vuole lei mi sento a disagio. La vede come una mancanza di rispetto nei suoi confronti.
A me dispiace se ci sta male e che la prenda così, ma non voglio impormi di essere in un modo in cui non sono, stando a disagio, per farla contenta.
Come posso fare?

Buongiorno Gaia, sembra che ci sia di fondo una scarsa accettazione da parte di sua madre del suo modo di essere.

Da quel che ho potuto comprendere sembra che il problema nasca dal fatto che siate su due livelli diversi, sua madre sull'esteriorita', mentre lei sull'interiorita'.

Mi sembra di capire però che, nonostante le spinte negli anni da parte di sua madre, lei abbia molto chiaro chi e come vuole essere. 

Sicuramente il dialogo potrebbe essere d'aiuto, ma non sempre purtroppo si riesce a capirsi veramente e da questa non comprensione reciproca nascono i problemi di relazione.

Lo star bene con sé stessi è fondamentale per il proprio benessere. 

Rimango volentieri a disposizione per chiarimenti. 

Dott.ssa Alessia Marchetti 

domande e risposte
AREA PROMO

Dott.ssaMonica Mazzini

Psicologa, Psicoterapeuta - Brescia

  • Supporto Psicologico Online
  • Disturbi d'ansia
  • Depressione
  • Attacchi di Panico
  • Disturbi dell'autostima
  • Sostegno genitoriale relativamente all' educazione e al rapporto con i figli
  • Consulenza e sostegno psicologico
  • Affettivita', difficoltà relazionali e familiari
  • Sostegno per traumi psicologici
  • Sostegno alla separazione, e all'elaborazione del "lutto" del distacco
  • Problematiche adolescenziali e sostegno a familiari di adolescenti
  • Problemi di coppia
visita sito web